WhatsApp, frasi 2 novembre, un pensiero per commemorare il giorno dei morti

Una carrellata di frasi e aforismi famosi per commemorare su WhatsApp il 2 novembre, giorno dei morti.

di Daniele Magliuolo, pubblicato il
Una carrellata di frasi e aforismi famosi per commemorare su WhatsApp il 2 novembre, giorno dei morti.

Oggi è il 2 novembre, ovvero la festa dei morti. Come sempre WhatsApp offre l’opportunità di lasciare un pensiero ai nostri amici e parenti, e anche in questa ricorrenza si sprecano immagini e frasi, più e meno famose da dedicare ai defunti dei nostri conoscenti. Ecco una carrellata di aforismi scovati sul web.

Frasi WhatsApp 2 novembre

La morte è solo l’inizio del secondo tempo. Lucio Dalla

La morte è la curva della strada,morire è solo non essere visto. Se ascolto, sento i tuoi passi esistere come io esisto. La terra è fatta di cielo. Mai nessuno s’è smarrito. Tutto è verità e passaggio. (Pessoa)

Una lacrima per i defunti evapora, un fiore sulla loro tomba appassisce, una preghiera per la loro anima la raccoglie Dio. (S. Agostino)
L’assenza non è assenza, abbiate fede, colui che non vedete è con voi. (S. Agostino)

La morte, il più atroce di tutti i mali, non esiste per noi. Quando noi viviamo la morte non c’è, quando c’è lei non ci siamo noi. Non è dunque nulla nè per i vivi nè per i morti. Per i vivi non c’è, i morti non sono più. (Epicuro)

Morire è tremendo, ma l’idea di morire senza aver vissuto è insopportabile. (Erich Fromm).

Il sole tramonta ogni sera, ma ogni mattina si riaccende per regalarci un nuovo giorno, così ogni volta che si spegne un sogno, si riaccende l’emozione in una nuova vita che comunque continua.

Luce soffusa scompare nell’aria come lacrime di stelle nella notte il vento odora di dolore i pensieri e le parole verso un cielo lontano di una lucente nuova stella in un immenso angolo di un celeste Paradiso.

Se il tempo non scorresse nel tuo ricordo, non avrei la percezione di quanto sia stato importante il tuo sorridermi… ed io a questo mi aggrappo sorridendo alla tua anima!

E se un giorno me ne andassi, sappi che VIVO nelle quiete del tuo Cuore. Stephanie Sorrel

La morte non esiste più, non parla più non vende più mio folle amore. La vita non uccide più i nostri baci
i nostri sogni e le parole Il tempo non le imbianca più e non si seccano a lasciarle stese al sole. Credimi morire non è niente se l’angoscia se ne va. (Francesco Bianconi)

Potrebbe interessarti anche: Skype for Web si trasforma, Microsoft rende già disponibile la preview

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: novità WhatsApp, Chat