WhatsApp vuole battere cassa, e piovono fake news

WhatsApp ha deciso di sfruttare il suo immenso pubblico e monetizzare: ma in che modo? Attenzione alle fake news che circolano online.

di , pubblicato il
WhatsApp ha deciso di sfruttare il suo immenso pubblico e monetizzare: ma in che modo? Attenzione alle fake news che circolano online.

WhatsApp è la chat di messaggistica istantanea più usata al mondo e Zuckerberg intende battere cassa. Attenzione, però, alle fake news che circolano online.

Sono giorni che non si parla di altro che di WhatsApp: da un lato, tutte le novità dell’estate 2017, dall’altro la questione oramai ‘classica’ delle truffe. Oggi, però, si è richiamata, sulla base di un annuncio di lavoro predisposto proprio da WhatsApp, dell’ipotesi che la chat possa predisporre dispositivi per monetizzare battere cassa. Semplificando al massimo, questa è la storia pregressa: WhatsApp nasce come chat a pagamento; poi, la svolta: diviene gratuita e la promessa, a suo tempo, fu che sarebbe rimasta per sempre così; infine: rumors e news che intendono spiegare quali tipi di business Facebook/WhatsApp intende mettere in campo per sfruttare i possibili guadagni provenienti dalla app più usata al mondo.

Qui – WhatsApp: arriva Youtube, ma non per tutti.

WhatsApp: attenzione alla bufala dei banner pubblicitari (almeno per il momento)

Innanzitutto, occorre sfatare due ‘bufale’ che stanno invadendo il web: la prima riguarda il fatto che WhatsApp potrebbe diventare a pagamento – si tratta tra l’altro del tipico dispositivo che si mette in campo per ‘truffare’ tramite phishing gli utenti meno ‘esperti’; la seconda è che inserirà banner pubblicitari tra un messaggio e l’altro. Soprattutto su questo secondo punto – il primo è clamorosamente fake – bisogna dire che non vi è alcuna evidenza: insomma, attenti alle ‘bufale’ (che, poi, si apparentano bene alle truffe)!

Le nostre guide – come spiare un altro da PC con la versione Web e alcune app e come cancellare un messaggio dopo averlo inviato; WhatsApp Web, come usarlo da computer, tablet e iPad partendo dai sistemi Android, iPhone e Windows Phone; WhatsApp Plus, cos’è, come funziona, come effettuare download APK Android e iPhone e perché non conviene. E ancora: WhatsApp come assistente virtuale e motore di ricercala guida su come nascondere la nostra presenza online e le notifiche di lettura messaggi e come disattivare l’ultimo accesso e la doppia spunta blu – focus privacy.

Come batterà cassa WhatsApp?

La questione è stata sollevata perché un utente di Reddit ha scovato un annuncio di lavoro di WhatsApp che suonava così:

WhatsApp sta cercando un individuo dalle doti eccezionali per produrre sviluppo in termini di sforzi di monetizzazione. Se sei un leader che ha esperienza nel costruire prodotti, hai un rapporto empatico sia con i consumatori che con il business, possiedi una propensione all’azione, vuoi comprendere e sbloccare il potenziale di WhatsApp per supportare milioni di business, noi vorremmo sapere tutto questo da te.  

Non si parla – questo sembra chiaro – né di chat a pagamento né di banner pubblicitari. Si tratta di un lavoro full time da Product Manager, Monetization e consiste, essenzialmente, come è davvero chiaro nell’annuncio, nella costruzione di prodotti e servizi particolari per le decine di milioni di utenti business, ovviamente a pagamento. Insomma, gli utenti ‘comuni mortali’ non devono temere nulla.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , , , , , , , ,