WhatsApp consuma troppo, ecco come risparmiare la memoria

Problemi di storage? Il vostro smartphone si è appesantito? Allora è il caso di dare una pulizia anche a WhatsApp.

di , pubblicato il
Problemi di storage? Il vostro smartphone si è appesantito? Allora è il caso di dare una pulizia anche a WhatsApp.

Non vi basta più il backup automatico di WhatsApp ogni 29 giorni? Allora ecco una serie di utili suggerimenti per tenere il vostro storage sempre magro come un grissino.

WhatsApp e lo storage

Non tutti forse sanno che WhatsApp consuma un bel po’ di memoria, come fare allora per evitare che lo stotrage vada esaurito, soprattutto se abbiamo un device che abbia solo 16 GB disponibili? La primissima cosa da fare è eliminare il salvataggio automatico dei file.

In questo modo si evita il salvataggio in automatico di foto e video che vengono spediti in ogni singola chat.

Naturalmente, il consumo dell’app in sé è davvero molto basso, la sua installazione non occupa spazio eccessivo, ma il problema può insorgere nel momento utilizziamo la chat in maniera selvaggia, con video a tutto spiano. Per video naturalmente non ci riferiamo a quelli di Youtube, ma quelli che avete caricato voi stessi sullo smartphone o che vi hanno inviato in chat e siete stati costretti a scaricare per visualizzarne il contenuto.

L’altro consiglio che vi diamo è quello di cancellare le chat ingombranti. Se la soluzione che vi abbiamo già proposto non dovesse funzionare, allora c’è un’altra carta da giocarsi, sicuramente efficace, ma decisamente drastica, poiché ha anche qualche controindicazione. Ovvero disinstallare e reinstallare WhatsApp. La controindicazione? E’ decisamente poco pratico farlo ogni volta, ma avrete la certezza che avrete fatto tutta la pulizia che vi occorre.

Potrebbe interessarti anche: Hacker prende controllo di Chromecast per promuovere youtuber, dove finiremo?

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,