WhatsApp ci ricasca, buono Conad da 500 euro diventa virale

Attenzione, spunta una nuova truffa su WhatsApp, stavolta i truffatori prendono di mira Conad e inventano un bonus da 500 euro per i suoi clienti.

di Daniele Magliuolo, pubblicato il
Attenzione, spunta una nuova truffa su WhatsApp, stavolta i truffatori prendono di mira Conad e inventano un bonus da 500 euro per i suoi clienti.

Ci risiamo, scatta puntuale e inesorabile come sempre la truffa di WhatsApp. Ancora una volta a farne le spese sono gli utenti che, ignari e, perdonateci, un po’ troppo ingenui, finiscono per credere alle fandonie che arrivano in chat. Stavolta è la Conad l’oggetto dell’imbroglio, andiamo a vedere nel dettaglio cosa è successo.

WhatsApp truffa, clienti Conad nel mirino

Pochi giorni fa avevamo avuto un grosso aumento del trend Conad affiancato alla key WhatsApp, per noi cybernauti navigati è stato facile fare due più due e infatti abbiamo subito scoperto che una nuova truffa era in atto, per questo motivo gli utenti della chat verde stavano cercando su Google informazioni sul presunto messaggio Conad. Naturalmente, è da tanto che noi ripetiamo costantemente lo stesso monito, ovvero mai fidarsi dei messaggi che vi arrivano in chat, poiché si tratta quasi al 100% di spam o messaggi truffa.

Leggi anche: Google lancia Visual Core per Pixel 2 XL, nuovi rumors Pixel 3

Ma vediamo nel dettaglio cosa è successo questa volta. In pratica, da WhatsApp è partita la solita catena di Sant’Antonio che rimanda ad un buono sconto di ben 500 euro fornito da Conad. Si tratta però di un modo subdolo di entrare nei vostri dati personali presenti sull’account, poiché il link inserito nel messaggio è un link truffa. Insomma, ancora una volta molti utenti ci sono cascati, e il messaggio si è esteso a macchia d’olio tanto che è stato necessario l’intervento della stessa Conad la quale ha rilasciato questo comunicato ufficiale:

“In queste ultime ore ci sono arrivate diverse segnalazioni a proposito di un concorso ingannevole che utilizza il nostro marchio e le nostre immagini senza il nostro consenso e invita le persone a vincere dei finti buoni spesa, tramite l’applicazione Whatsapp. Ci teniamo quindi a precisare che non si tratta di una nostra promozione, ma di una truffa che usa in modo illegittimo il logo Conad. Tutte le scontistiche ufficiali sono presenti unicamente sul nostro sito”.

Leggi anche: iPhone X con Android a bordo, un paradosso? No, una truffa!

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: novità WhatsApp, Chat