WhatsApp chiude molti account, ora è vietato utilizzare alcuni trucchetti

Account di WhatsApp chiusi per violazione delle regole. Bufala o inquietante verità? Andiamo a vedere cosa è successo e perché tutti sono spaventati.

di Daniele Magliuolo, pubblicato il
Account di WhatsApp chiusi per violazione delle regole. Bufala o inquietante verità? Andiamo a vedere cosa è successo e perché tutti sono spaventati.

La notizia che sta circolando sul web ci lascia alquanto sorpresi, pare infatti che nell’ultima settimana WhatsApp abbia deciso di chiudere gli account di alcuni utenti per comportamento scorretto. Siamo un po’ scettici a dire il vero, ma per dovere di cronaca riportiamo quanto letto nelle ultime news, in attesa che si faccia presto chiarezza sulla vicenda.

Comportamento scorretto? WhatsApp ti fa ciaone

Sembrerebbe proprio che WhatsApp abbiamo cambiato modus operandi per adottare la linea dura di Facebook verso gli utenti che non rispettano le regole. Se pensiamo che tra le due aziende ora c’è un unico padrone, beh allora forse non è tanto strana la faccenda, anche se continuiamo ad essere un tantino scettici, almeno per conservare quel ragionevole dubbio che deve sempre essere l’approccio base per tutte le notizie che circolano sul web senza essere ancora verificate e confermate.

Leggi anche: WhatsApp assediato da truffe natalizie, ora c’è la bufala dello sconto Decathlon

Ad ogni modo, secondo le ultime news, il trucchetto che proprio non è andato già ai vertici di WhatsApp è il fatto che alcuni utenti abbiano trovato il modo di aggirare il time per la cancellazione dei messaggi inviati. Ricorderete che la nuova funzione permette di cancellare il messaggio inviato entro 7 minuti (a patto che l’utente destinatario non abbia ancora letto tale messaggio). A quanto pare ci sarebbe un trucchetto per allungare il tempo, ovvero cancellare il messaggio indipendentemente da quanti minuti siano trascorsi dall’invio.

WhatsApp non ci sta e chiude gli account scorretti

La notizia è che però tali utenti trasgressivi sarebbero (il condizionale è d’obbligo) stati rimossi dalla piattaforma. E’ facile pensare che ora tutti siano spaventati. Chi più e chi meno, infatti, tutti usiamo qualche piccolo trucchetto o delle vere e proprie app aggiuntive per migliorare il servizio dell’applicazione o per estendere alcune sue funzioni a nostro gusto e piacere. Cosa rischiamo tutti noi a questo punto?

Insomma, WhatsApp avrebbe chiuso gli account di questi furbetti che ora, per usufruire dei servigi dell’applicazione dovranno necessariamente installarla con un altro numero. Oppure, dovranno affidarsi alla concorrenza. E questo è il dettaglio che più ci lascia scettici. WhatsApp dà appiglio ai suoi utenti di passare alle app rivali? Davvero molto strano. Continuiamo ad essere molto perplessi, attendiamo quindi vostre segnalazioni in merito per conferme o smentite.

Leggi anche: WhatsApp, la funzione messaggi vocali cambia, ma ancora una volta non tutti sono contenti

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: novità WhatsApp, Chat