WhatsApp, chat vecchie cancellate dal 12 novembre, ecco perché e cosa fare

WhatsApp saluta le vecchie chat, dal 12 novembre al via il grande backup che cancella le conversazioni di oltre un anno fa.

di Daniele Magliuolo, pubblicato il
WhatsApp saluta le vecchie chat, dal 12 novembre al via il grande backup che cancella le conversazioni di oltre un anno fa.

Brutta notizia, anziché no, per coloro che conservano gelosamente tutte e chat vecchie come cimeli di lunghi incontri diplomatici. Ma a cosa vi servono poi? WhatsApp dice basta alla memoria che si intasa, un problema vostro che l’azienda però ha deciso di risolverlo in prima persona.

WhatsApp, le chat vecchie fanno ciaone

Dal 12 novembre il nuovo aggiornamento cancellerà quelle che sono le conversazioni più vecchie di un anno. Sarà quindi possibile usufruire dell’archiviazione tramite backup gratuita e illimitata su Google Drive per gli utenti Android. Chi sta prendendo la notizia alla leggera, potrebbe trovarsi improvvisamente spiazzato. E’ bene fare infatti un momento mente locale e ricordare che non solo i messaggi di testo verranno cancellati, ma anche tutti il resto ad esso correlato. Niente più video e foto quindi se la chat è troppo datata (oltre un anno).

Potrebbe interessarti anche: Facebook sta crollando, almeno in USA, i giovani americani lo abbandonano

Se proprio ritenete indispensabili alcune chat, allora vi suggeriamo un paio di mosse. La prima è quella di usare qualche sistema di cloud per salvare tali chat prima del backup, la seconda invece, più pratica, ma forse meno elegante ed efficace per certi aspetti, è quella di collegarsi su WhatsApp Web, aprire un foglio World e fare un bel copia e incolla della chat che vi interessa, con buona pace di foto e gif animate. Per le foto però potete sempre scaricarla, così come naturalmente per i video. Insomma, un consiglio decisamente rustico, che però può risolvere il vostro problema per chi non ha dimestichezza con cloud vari.

Ecco comunque il messaggio lasciato dall’azienda: “Important: Starting November 12, 2018, WhatsApp backups will no longer count towards the Google Drive storage quota. Furthermore, WhatsApp backups that haven’t been updated in more than one year will be automatically removed from Google Drive storage. To avoid the loss of any backups, we recommend you manually back up your WhatsApp data before November 12, 2018. You can back up your chats and media to Google Drive, so if you change Android phones or get a new one, your chats and media are transferrable. We recommend connecting your phone to Wi-Fi prior to backing up your chats via Google Drive, as backup files can vary in size and consume mobile data, causing additional charges.”

Potrebbe interessarti anche: DAZN, dove installare l’app su Smart Tv, tablet e consigli

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: novità WhatsApp, Chat

I commenti sono chiusi.