WhatsApp cancella tutto, dal 12 novembre scatta l’ora del backup forzato

Backup forzato per WhatsApp, verranno cancellate tutte le chat vecchie di oltre un anno. Ecco cosa fare per evitare di perdere i vostri dati.

di Daniele Magliuolo, pubblicato il
Backup forzato per WhatsApp, verranno cancellate tutte le chat vecchie di oltre un anno. Ecco cosa fare per evitare di perdere i vostri dati.

Quando WhatsApp parte con gli aggiornamenti c’è sempre qualche novità in vista, stavolta però non è un servizio o una funzione da utilizzare in chat, bensì un importante backup per cancellare tutte le chat vecchie.

WhatsApp, backup in arrivo

Il 12 novembre è la data da segnare in calendario, se avete chat importanti che volete ancora conservare, vi conviene mettervi subito in moto per salvarle altrove, perché tra poco WhatsApp ve le cancellerà con un bel backup risolutore. Ecco il messaggio arrivato di recente: “Important: Starting November 12, 2018, WhatsApp backups will no longer count towards the Google Drive storage quota. Furthermore, WhatsApp backups that haven’t been updated in more than one year will be automatically removed from Google Drive storage. To avoid the loss of any backups, we recommend you manually back up your WhatsApp data before November 12, 2018. You can back up your chats and media to Google Drive, so if you change Android phones or get a new one, your chats and media are transferrable. We recommend connecting your phone to Wi-Fi prior to backing up your chats via Google Drive, as backup files can vary in size and consume mobile data, causing additional charges.”

Potrebbe interessarti anche: iPhone Xs, tra design e caratteristiche stavolta Apple non fa rivoluzioni

Le chat più vecchie di un anno verranno quindi cancellate, perderemo quindi tutti i vecchi messaggi. Dunque, il consiglio è quello di salvare quel che ci interessa su qualche sistema di cloud online, in alternativa potete invece utilizzare qualche metodo decisamente più rustico, come ad esempio salvare le foto o i video di queste chat che tanto vi interessano su qualche chiavetta da pc, utilizzando quindi WhatsApp Web.

Se vi servono addirittura anche i testi di tali chat, allora potreste anche pensare di fare un bel copia e incolla della chat in questione e salvare il tutto su un foglio world, un metodo decisamente poco ortodosso nel mondo di internet, ma che può risultare comunque molto pratico e intuitivo per chi non conosce sistemi cloud decisamente più moderni e pratici. Ad ogni modo, il nocciolo della questione è che se non liberate presto la memoria intasata dal vostro WhatsApp, sarà lui stesso a farlo per voi.

Potrebbe interessarti anche: Basta ora solare e legare: arriva lo stop della Commissione Europea dopo voto online

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: novità WhatsApp, Chat

I commenti sono chiusi.