Warframe e Nintendo Switch, l’annuncio ufficiale c’è, uscita per fine anno

Sta per arrivare anche per Nintendo Switch Warframe, l'annuncio ufficiale di Digital Extremes. Sviluppo affidato a Panic Button.

di Daniele Magliuolo, pubblicato il
Sta per arrivare anche per Nintendo Switch Warframe, l'annuncio ufficiale di Digital Extremes. Sviluppo affidato a Panic Button.

Arriva anche per Nintendo Switch il gioco Warframe, l’annuncio di Digital Extremes ne conferma i rumors, ancora una volta sarà Panic Button ad incaricarsi della produzione del titolo sulla nuova piattaforma.

Warframe anche per Nintendo Switch

Non c’è ancora una data di uscita per Warframe su Nintendo Switch, ma ci sono tutti i prodromi per sperare di poterlo vedere sulla console già in questo stesso 2018, naturalmente per fine anno. L’annuncio è arrivato nel corso del TennoCon 2018 da parte di Digital Extremes che si avvalerà ancora una volta del lavoro di Panic Button per la realizzazione del videogames sulla piattaforma di Kyoto. Da Panic Button ci si attende un grande lavoro di riduzione, del resto la conversione effettuata con titoli come Doom e Wolfenstein II è stata ottima.

Potrebbe interessarti anche: Qobuz, lo streaming musicale per intenditori dell’alta fedeltà

Warframe è senza dubbio uno dei titoli più attesi per la piattaforma ibrida Nintendo Switch, nonostante il suo esordio in sordina infatti il titolo ha conquistato dal lontano 2013 ad oggi sempre più consensi, smentendo le voci di flop che lo etichettavano male alla sua uscita. Merito del nuovo successo sicuramente le tante novità e ai tanti contenuti che gli autori hanno introdotto con i vari aggiornamenti dell’esperienza.

Non mancano gli scettici, dato il lavoro non da poco che Panic Button dovrà svolgere. Nonostante il gioco sia abbastanza leggero, molti esperti fanno notare che l’engine è comunque decisamente datato e vederlo a 60 fps su Nintendo Switch non sarà cosa da poco, soprattutto perché la CPU della piattaforma è decisamente modesta se paragonata alle piattaforme su cui è utilizzato finora il titolo. Insomma, tanto di cappello agli sviluppatori se riusciranno ad ottenere il meglio e soddisfare tutti gli appassionati.

Potrebbe interessarti anche: Samsung prepara Cortex-A76 con ARM, processori mobile mobile velocissimi

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Videogiochi, Videogiochi in uscita