Un produttore di case rilascia nuove (e originali) immagini di Samsung Galaxy Note 8 – news e rumors

Da un produttore di case arrivano due immagini molto interessanti di Samsung Galaxy Note 8: interessanti e davvero originali. Ecco perché.

di , pubblicato il
Da un produttore di case arrivano due immagini molto interessanti di Samsung Galaxy Note 8: interessanti e davvero originali. Ecco perché.

Con una scelta tanto strana quanto bizzarra, il produttore sudcoreano ha deciso la settimana scorsa di rivelare l’aspetto definitivo che dovrebbe avere Samsung Galaxy Note 8, mediante la diffusione (per errore o strategia?) degli inviti per l’evento ‘Unpacked’ che si terrà il 23 agosto a New York City. Le notizie successive sembrano delineare la tempistica precisa: il Note 8 sarà in vendita già a settembre, probabilmente la seconda metà, e riuscirà così ad anticipare iPhone 8. La strategia di commercializzazione si sta tra l’altro compiendo: in queste ultime settimane, Galaxy S8 e S8 Plus sono in vendita a prezzi sempre più bassi – per dare un ultimo colpo al mercato prima dell’arrivo del Galaxy Note 8, sul quale Samsung sembra puntare davvero tanto.

Ecco che Samsung ‘conferma’ che Galaxy Note 8 sarà ‘imponente’ – rumors definitivi.

Samsung Galaxy Note 8: i nuovi render

Certo, restano ancora dei dubbi su Samsung Galaxy Note 8 e sono i soliti: dove sarà posizionato il lettore per le impronte digitali (stesso dilemma lo sta vivendo anche Apple che non sa davvero dove inserirlo in iPhone 8). Al di là di questo aspetto, quello che intendiamo presentare sono due nuove immagini render provenienti da un produttore di case, Spigen, immagini pubblicate dal noto leaker SlashLeaks. Al momento, le immagini sono state rimosse dal sito del leaker, non se ne conosce il motivo, ma ovviamente sono state già salvate e stanno facendo già il giro del web.

Ecco l’altra.

Ricordiamo, infine, che Samsung Galaxy Note 8 dovrebbe avere un ampio display da 6,3 pollici SuperAMOLED, una RAM superiore al predecessore (sfortunato), fino a 6 GB, una batteria più capiente (e non esplosiva, si spera) e un doppio sensore fotocamera ISOCELL che dovrebbe rivoluzionare la fotografia da mobile. Il prezzo, poi, è l’altro grande nodo da sciogliere: gli ultimi rumors parlano chiaramente di un costo superiore ai 1000 dollari: anche iPhone 8 dovrebbe attestarsi intorno a quella somma.

Insomma, il mobile evolve, ma il prezzo sembra crescere in prospettiva più di quanto hardware e software sembrino offrire in cambio.

Argomenti: , , , , ,