Truffe telefoniche, aumento in bolletta di 10 euro, attenzione

Nuova truffa telefonica, arriva il finto aumento di 10 euro in bolletta.

di , pubblicato il
Nuova truffa telefonica, arriva il finto aumento di 10 euro in bolletta.

Ritorna puntuale come sempre la truffa telefonica che spaventa gli utenti. Stavolta puntano tutto sulla voglia di risparmio della vittima, ma lo fanno spaventandola con aumenti irreali. In pratica il call center chiama affermando che l’abbonamento sta per aumentare di 10 euro, ed è quindi buona cosa valutare altre offerte.

Nuova truffa telefonica

Nuova truffa telefonica, stavolta i truffatori provano a farci cambiare abbonamento, così da guadagnare sulle revenue in caso di portabilità. Ma come funziona la truffa? Il call center si spaccia per il vostro operatore telefonico di linea fissa. A quel punto vi allerta dicendo che nei prossimi giorni arriverà un aumento di circa 10 euro in bolletta, qualsiasi operatore esso sia.

A quel punto vi inviterà a prendere provvedimento in modo da evitare tale aumento, e vi propone di passare a una nuova offerta. La trovata geniale è che vi invita a farlo voi stessi, purché facciate in fretta. E qui sta l’inganno, infatti anche se farete da soli la scelta di un nuovo operatore dopo qualche giorno, loro avranno comunque il compenso pattuito, poiché risulterà la chiamata che vi hanno fatto e potranno dire di aver contribuito a farvi cambiare abbonamento.

Naturalmente, la sola cosa da fare invece è tagliare corto nella telefonata, e dopo aver riagganciato telefonare immediatamente il proprio gestore per capire se ci sarà davvero oppure noi il fantomatico aumento di 10 euro. Scoprire che era tutta una menzogna atta a farvi cambiare operatore inutilmente.

Potrebbe interessarti anche Avast vende i dati della cronologia di navigazione degli utenti

Argomenti: ,