‘Ho bisogno di un aiuto’, la truffa dell’amico su WhatsApp

Nuova truffa su WhatsApp, gli hacker si spacciano per amici in chat.

di , pubblicato il
truffa WhatsApp

Stanno diventando innumerevoli le truffe su WhatsApp, ora bisognerà stare molto attenti anche ai nostri amici, ovvero i contatti che abbiamo in rubrica. Ecco di cosa si tratta.

Truffa WhatsApp, l’amico da aiutare

Chi non aiuterebbe un amico in difficoltà? E se l’aiuto consistesse nel dargli i dati della propria carta di credito o di debito? Beh, in questo caso forse ci penseremmo tutti un attimo su, non per sfiducia nel confronti dell’amico, ma semplicemente perché con quei dati potrebbe mettersi (e mettere anche noi) in qualche pasticcio, magari inserendoli inconsapevolmente in qualche sito malevolo. Insomma, diciamolo francamente, questa nuova truffa non ci sembra poi così geniale, ma ormai si sa, questi cybercriminali le provano tutte.

È preoccupante però constatare che gli hacker possono in qualche modo entrare in possesso dell’account WhatsApp di un nostro contatto. È questa infatti la vera preoccupazione che dovrebbe attanagliarci, al di là della truffa in sé. La Questura di Brescia infatti ha segnalato, con tanto di screenshot sulla sua pagina ufficiale, una nuova truffa in cui gli hacker prendono possesso dell’account di un soggetto, e poi mandano un messaggio truffa su WhatsApp a tutti i suoi contatti, nella speranza ovviamente che qualcuno ci caschi.

Truffa WhatsApp, il messaggio

Cosa dice il messaggio in questione? Il testo parte con una chiara richiesta di aiuto: “Ho bisogno di un favore”. E qui chiunque di noi risponderebbe all’amico in modo accondiscendente, a meno che non si tratta di uno di quei contatti che abbiamo in rubrica un po’ per caso. Ad ogni modo, ecco il resto del testo: “Ho comprato da internet ma la mia carta di credito è scaduta. Posso usare la tua e ti faccio un bonifico?”.

Questo il testo del messaggio della truffa.

Naturalmente, una volta ottenuti i vostri dati, i cybercriminali provvederanno con molta cura a svuotarvi velocemente il conto. Massima attenzione quindi alla nuova truffa e sempre all’erta con le chat sospette che vi arrivano oppure con le mail che ci propongono richieste alquanto insolite o sgrammaticate.

Potrebbe interessarti anche L’algoritmo di Facebook ci mostrerà solo i post che ci interessano

Argomenti: , , ,