Truffa del codice a 6 cifre su WhatsApp, le regole per difendersi

Torna la terribile truffa su WhatsApp, come difendersi?

di , pubblicato il
whatsapp

A volte ritornano, e non sono gli zombi del film, ma le terribili truffe che ci colpiscono sul web. WhatsApp sotto questo aspetto è un vero e proprio covo di vipere, e torna in auge la truffa del codice a 6 cifre che tenta appunto di rubarvi l’account per scoprire quali sono le cose che avete scritto in chat, al fine naturalmente di carpirvi qualche importante password, magari quella che usate per l’home banking.

Truffa WhatsApp, che fare?

Per fortuna c’è una sorta di lista della prevenzione, una serie di cose da fare con accortezza al fine di sventare ogni insidia, ecco i consigli degli esperti di Consumerismo. Ma come avviene la truffa? L’hacker si spaccia per un vostro contatto, vi invia un messaggio nel quale vi chiede di aver difficoltà ad accedere al proprio account, così invita l’amico a ripetergli le 6 cifre che gli ha appena fatto arrivare via SMS.

Il codice in questione è il codice univoco per accedere appunto al vostro account da un altro dispositivo. Cosa fare? Ignorare questo messaggio può non bastare. Consumerismo offre il vademecum per difenderci:
non fornire mai i propri dati
non cliccare mai su link presenti in sms e mail
proteggere i nostri account online con la verifica in due passaggi o autenticazione a due fattori
utilizzare i filtri privacy
non inviare i propri documenti di riconoscimento o altra documentazione attraverso piattaforme social
evitare di archiviare su dispositivo portatile, meglio utilizzare solo il fisso

Potrebbe interessarti anche Test per il nuovo digitale terrestre, come capire se la tua TV è idonea

Argomenti: , ,