Truffa Cheetah Mobile, la frode milionaria tra le app del Play Store

Truffe nel Play Store, stavolta però l'azienda è responsabile di frode non verso gli utenti, ma verso lo stesso sistema.

di Daniele Magliuolo, pubblicato il
Truffe nel Play Store, stavolta però l'azienda è responsabile di frode non verso gli utenti, ma verso lo stesso sistema.

Una frode di proporzioni davvero enormi quella di cui si è resa colpevole Cheetah Mobile. Ben sette app furbette inserite nello store Android. Una truffa di milioni di dollari, ecco cosa è successo.

App Store, frode da milioni di dollari

Le app spesso guadagnano in base alla pubblicità relative ad altre app. Se ad esempio il banner presente in una app, ci fa installare un’ulteriore app, completamente esterna ad essa, allora l’app fonte guadagna un compenso. In questo caso però Cheetah Mobile viene accusata di essersi appropriata anche di compensi che non le spettavano. L’azienda infatti si sarebbe appropriata di click su pubblicità per l’istallazione di altre app che però non erano “ispirati” da lei.

Sono sette le app dell’azienda ad aver usato questo meccanismo scorretto, nella lista anche un’app di proprietà della Kika Tech. Per proteggersi l’utente deve assicurarsi che l’applicazione sia stata verificata, che lo sviluppatore sia conosciuto: un modo per fare questo è verificare se l’app in questione ha il badge di Play Protect, la suite di servizi per Android che funziona praticamente come garanzia di sicurezza per le applicazioni.

Ecco le app incriminate.

Clean Master (1 miliardo di utenti);
Security Master (540 milioni di utenti);
CM Launcher 3D (225 milioni di di utenti);
Battery Doctor (200 milioni di utenti);
Cheetah Keyboard (105 milioni di utenti);
CM Locker (105 milioni di utenti);
CM File Manager (65 milioni di utenti);
Kika Keyboard (di proprietà di Kika Tech; 205 milioni di utenti).

Potrebbe interessarti anche: WhatsApp ciaone, da gennaio sparirà su questi smartphone

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Applicazioni Android