Tiko è la stampante 3D low cost che ognuno di noi potrebbe avere

Si chiama Tiko ed è la stampante 3D per tutti visto il suo prezzo decisamente low cost: lanciato su Kickstarter, le prime spedizioni partiranno da febbraio 2016.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Si chiama Tiko ed è la stampante 3D per tutti visto il suo prezzo decisamente low cost: lanciato su Kickstarter, le prime spedizioni partiranno da febbraio 2016.

Rischia di diventare il progetto di maggior successo sulla piattaforma di crowdfunding Kickstarter quello proposto dalla startup Tiko 3D: sui 100 mila dollari richiesti, gliene sono arrivati la  bellezza di 2.392,048 dollari, cifra che resiste al momento in cui scriviamo ma che potrebbe aumentare ulteriormente nei prossimi 7 giorni, quando la campagna di finanziamento finirà. Perché così tanti soldi per questa startup? Semplicemente perché il prodotto che si andrà a realizzare sarà Tiko, una stampante 3D compatta ed estremamente low cost rispetto a ciò che si trova in circolazione, e quindi adatta alle case di tutti.  

Com’è fatta Tiko: la stampante 3D per tutti

Tiko è una stampante di dimensioni compatte (390 millimetri di altezza, 237 mm di larghezza e 221 mm di profondità) che poggia su una base a triangolo e nasconde all’interno tre braccia mobili in grado di muoversi all’unisono per garantire un livello di precisione che rientra negli standard dei competitors riservati al consumo di massa, e che influenza decisamente il prezzo economico, insieme al telaio unibody, visto che a far lievitare il costo di questi strumenti solitamente sono i materiali di composizione e i binari di precisione che si trovano all’interno (più una stampante 3D è precisa, più costa).   Tiko dispone di un modulo WiFi collegabile anche tramite smartphone, di un accelerometro dedicato all’autocalibrazione, di un software basato su browser con un’interfaccia intuitiva e semplice da usare per tutti. Tiko, quindi, rappresenta senza dubbio la soluzione ideale per portare a casa propria una stampante 3D, che costerà soltanto 179 dollari. Poco, pochissimo rispetto alle cifre esagerate delle altri stampanti tridimensionali. Avete tempo ancora un’altra settimana per partecipare al finanziamento: i primi prodotti, tuttavia, saranno pronti solo entro febbraio 2016.     Tiko su Kickstarter

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Stampanti 3D