Telegram vs WhatsApp, quale app vince, ecco i pro e i contro

Quale scegliere tra WhatsApp e Telegram? Ecco i pro e i contro delle due app di messaggistica più famose al mondo. Chi vince la super sfida?

di , pubblicato il
Quale scegliere tra WhatsApp e Telegram? Ecco i pro e i contro delle due app di messaggistica più famose al mondo. Chi vince la super sfida?

Una sfida per cuori forti, uno scontro tra titani. Sarcasmo a parte, Telegram e WhatsApp rappresentano davvero il meglio del settore, due app di messaggistica che meritano entrambe di far parte del nostro smartphone, ma quale delle due scegliere se proprio vogliamo usarne una soltanto?

Telegram o WhatsApp, quale usare?

WhatsApp è l’app più famosa al mondo in merito a messaggistica, questo fa sì che una volta aggiunto un contatto nella nostra rubrica, al 99,9% troveremo lo stesso contatto anche all’interno dell’applicazione. Questo non può che dare un punto a favore della chat verde e siamo già 1 a 0. Telegram però ribalta la situazione nella condivisione dei file, solo 16 MB per WhatsApp, addirittura 1,5 Giga per Telegram. Siamo sull’1 apri. Un altro punto a favore Telegram lo guadagna con la sicurezza, pare infatti che se da una parte (WhatsApp) ci siano continue preoccupazioni in tal senso, dall’altra (Telegram) invece c’è chi mette premi a disposizione di chi riesce a vuolare il suo sistema, senza mai riuscirsi ad oggi. E siamo sul 2 a 1.

Potrebbe interessarti anche: Sony blocca gioco sessista, Super Seducer vittima di censura

Molto ambigua la situazione per quanto riguarda l’applicazione su altri device, c’è chi preferisce usare WhatsApp Web su desktop da pc e tablet. Chi invece gradisce di più scaricare semplicemente l’app di Telegram sul nuovo device, così da poter usare indipendentemente il proprio account da quello smartphone. Qui non ce la sentiamo di emettere una sentenza definitiva, quindi diciamo un punto a testa, e siamo sul 3 a 2 per Telegram.

Complicato stabilire un vincitore anche per quanto riguarda i gruppi, da un lato c’è WhatsApp che mette a disposizione fino a 256 membri da inserire in un gruppo, dall’altro c’è Telegram che ne consente 200, ma è possibile creare dei supergruppi da 1000 utenti. Il numeri di emoji è sicuramente maggiore su WhatsApp, ma con Telegram si possono personalizzare. Siamo sul 4 a 3. Che dire invece delle fake news? Su Telegram siamo grossomodo al riparo da questa insidia, poiché non ci sono moltissime notizie che lo riguardano, mentre WhatsApp è un covo di furbetti che cercano di approfittarsi delle paure degli utenti. E’ anche vero però che chi invece vuole una ricca informazioni su aggiornamenti e prossime funzioni, con la chat verde avrà pane per i suoi denti. In questo caso quindi preferiamo WhatsApp, e siamo quindi su 4 pari.

A voi la scelta finale.

Potrebbe interessarti anche: HTC U12, in arrivo il Face ID a circa 800 dollari, rumors caratteristiche

Argomenti: , ,