Telegram assediato da virus, l’app non è più sicura come un tempo

Nemmeno più Telegram è sicuro, tanti attacchi virus segnalati negli ultimi mesi.

di , pubblicato il
telegram

Ricordate quanto si diceva che fosse sicuro Telegram? Ed effettivamente sfidiamo i lettori a ricordare messaggi sospetti giunti nella chat della piattaforma russa. Purtroppo le cose stanno cambiando e da qualche settimana anche la sicurissima chat a prova di hacker è finita sotto l’attacco dei cybercriminali.

Telegram, spuntano i virus

Nemmeno sulla piattaforma a prova di malware si può stare più tranquilli, anzi. Secondo gli esperti di Check Point Research, la divisione intelligence di Check Point Software Technologies, la piattaforma Telegram è stata usata come veicolo per ben 130 attacchi informatici. Stiamo inoltre parlando di un virus particolarmente pericoloso e potente, capace i prendere il controllo del dispositivo infettato e creare ingenti danni di ogni tipo, ovviamente grazie appunto all’azione degli hacker che lo hanno creato.

Secondo la ricerca effettuata appunto dagli esperti, il virus viene diffuso tramite gli allegati nascosti nei messaggi e prende il controllo del file system. Ottenuto questo successo può trasferire o cancellare i dati presenti in esso, rubare direttamente dati importanti come password, cronologia o altre informazioni presenti nel device, infine può istallare ulteriori malware o ransomware.

C’era una volta la piattaforma sicura Telegram

Una serie di analisi stanno smantellando il muro di sicurezza che la piattaforma di messaggistica istantanea ci aveva sempre dimostrato di avere. Secondo gli esperti infatti ci sarebbero decine di nuove tipologie di malware che avrebbero scoperto nell’app il loro punto di forza. Per questi motivo quindi si consiglia da ora la massima prudenza, soprattutto relativa ai messaggi che presentano un allegato al loro interno.

Altro indizio sospetto è quello del linguaggio poco corretto e sgrammaticato, un po’ come le mail che ci arrivano dall’estero con lo stesso intento di lanciarci un virus.

Dunque, anche per Telegram sono momenti duri, del resto con la crisi economica che stiamo vivendo siamo assediati da continue truffe online e bisogna stare attentissimi sempre e ovunque.

Potrebbe interessarti anche Facebook lancia nuovi strumenti per il download dei dati personali

Argomenti: ,