Stonex One a 299 euro: pre-ordini rinviati al 27 maggio per le troppe richieste

Il primo giorno di pre-ordini di Stonex One ha mandato in tilt i server: il prossimo appuntamento è per il 27 maggio, ma Stonex One, che costerà solo 299 euro, sembra aver già vinto.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Il primo giorno di pre-ordini di Stonex One ha mandato in tilt i server: il prossimo appuntamento è per il 27 maggio, ma Stonex One, che costerà solo 299 euro, sembra aver già vinto.

Chi l’avrebbe detto che uno degli smartphone più attesi dell’anno sarebbe stato un dispositivo made in Italy? E’ il caso di Stonex One: le troppe richieste da parte degli utenti in contemporanea durante il primo giorno di pre-ordini (ieri) hanno fatto saltare i server, pertanto è stato comunicato che i pre-ordini ripartiranno dalla prossima settimana, più nel dettaglio, dal 27 maggio. Un inizio promettente per lo smartphone Android che è riuscito ad arrivare a costare solo 299 euro grazie a una serie di fattori favorevoli. A questo punto non ci resta che andare a riepilogare la scheda tecnica di Stonex One e a informarvi sugli aggiornamenti sui pre-ordini.  

Stonex One: mercoledì 27 maggio nuovo Day One

Davide Erba, CEO di Stonex, e Francesco Facchinetti, Creative Director, hanno comunicato con un po’ di stupore misto a entusiasmo e a desiderio di scusarsi di non aspettarsi un numero così alto di richieste di pre-ordine contemporaneamente. “Ci scusiamo per il disagio, ma stiamo già lavorando, insieme a tutto il nostro team di tecnici, al potenziamento dei nostri sistemi così da tornare nuovamente a regime e far sì che tutti possano avere la possibilità di preordinare Stonex One”, hanno concluso (si potrà fare dal prossimo 27 maggio, dalle ore 12). Tutto ciò avviene a seguito di una bella notizia, ovvero che Stonex One costerà solo 299 euro.   Le voci sul prezzo di Stonex One si sono follemente rincorse nelle ultime settimane: si è partito da “meno di 400 euro” per arrivare a “meno di 330 euro“; infine, la bella notizia: 299 euro. “Abbiamo finalmente raggiunto il prezzo che volevamo, anche grazie al cambio euro-dollaro più favorevole”, ha dichiarato Davide Erba. “Il prezzo che noi riteniamo essere quello più giusto per il prodotto che stiamo offrendo ai nostri utenti”. Non male per uno smartphone che si prepone di rompere le regole: lo rivela la comunità denominata “breakers”, che aiuterà a sviluppare e migliorare lo smartphone, e lo rivela anche il nome emblematico dell’edizione in pre-ordine, Galileo, un italiano che ha “rotto le regole” di un sistema antico.   A rivelare ulteriormente la rottura è anche il fatto che Stonex sarà “la prima azienda di tecnologia al mondo a produrre degli smartphone completamente unbranded“, ovvero senza logo sulla scocca dello smartphone, per avvicinare ancora di più questo dispositivo Android all’utenza e renderlo per certi versi “democratico”, affidandosi solo ed esclusivamente alla pubblicità che porteranno i clienti. “Lasceremo a voi utenti la libertà  di raccontare agli altri il prodotto che avranno in mano”, ha affermato Facchinetti. Un progetto e una prospettiva parecchio ambiziosa.  

Stonex One: riepilogo caratteristiche

Giunti a questo punto, non ci resta che redigere un riepilogo della scheda tecnica di questo interessante Stonex One:  

  • Display: 5,5 pollici con risoluzione QHD 2560×1440 pixel, protetto con vetro AGC Dragontrail;
  • Processore: MediaTek Helio X10 MT6795 octa core a 64-bit da 2 GHz;
  • RAM: 3 GB LPDDR3;
  • Memoria interna: 32 GB espandibile tramite microSD fino a 64 GB,
  • Fotocamera posteriore: 21 megapixel (sensore Sony IMX230) con video HDR e video 4K;
  • Fotocamera anteriore: 8 megapixel;
  • Connettività: Bluetooth, NFC, WiFi, LTE;
  • Sistema operativo: Android 5.0 Lollipop;
  • Batteria: 3000 mAh, removibile.

  L’appuntamento per il nuovo giorno dei pre-ordini sarà mercoledì prossimo: visto l’elevato numero di richieste, pare che Stonex One abbia già vinto la sua prima battaglia.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Stonex One

I commenti sono chiusi.