Cresce MFast con il milione e mezzo raccolto, la startup che unisce zone remote ai servizi finanziari

Prosegue l'espansione di MFast, startup vietnamita.

di , pubblicato il
bonus e incentivi

Un’app che permette agli utenti vietnamiti di raggiungere servizi finanziari anche in aree particolarmente remote. Stiamo parlando di MFast, startup che ha appena chiuso un round di serie A nel quale ha raccolto 1,5 milioni di dollari.

Startup MFast, chiuso round

Lanciata nel 2019 dalla società fintech Digipay, MFast afferma che è stato utilizzato fino ad oggi da 600.000 persone. Collabora con istituzioni finanziarie che forniscono servizi come prestiti e assicurazioni e afferma che finora è stato utilizzato per distribuire oltre 50 miliardi di VND (circa 2,2 milioni di dollari) di prodotti. L’app sembra pensata proprio per coloro che hanno difficoltà ad accedere a determinati servizi finanziari. Questo perché non tutte le zone del Vietnam sono tecnologicamente avanzate e quindi adeguatamente coperte dai servizi tech.

Infatti, secondo le stime della startup locale la maggioranza, o circa il 75%-80% degli utenti di MFast si trova in province remote o aree rurali, il che, secondo la società, spesso limita il loro accesso ai servizi bancari e relativi al credito. Ma quel è ora la missione della startup una volta ottenuto questo nuovo interessante finanziamento? Naturalmente, si mira all’espansione. Crescere e diventare più forti, questa la missione di MFast.

Startup vietnamita, missione espansione

Il finanziamento sarà utilizzato per espandere MFast in più città e province del Vietnam, sviluppare la sua tecnologia e collaborare con più istituzioni. MFast prevede anche di entrare in altri mercati in futuro. Tra i partner della startup ci sono Mirae Asset, CIMB, Mcredit e Easy Credit, ei suoi partner assicurativi includono PVI, PTI e BSH. MFast fa inoltre sapere di avere una rete di oltre 350.000 consulenti, i quali offrono i propri servizi tramite l’app, e che i suoi strumenti di analisi dei dati sono in grado di ridurre i tassi di frode e di crediti inesigibili.

Potresti essere interessato anche a Waymo fa passi da gigante nella guida autonoma, i robotaxi non saranno esclusiva dell’Arizona

Argomenti: