Immersive Labs, la startup che pensa alla cybersecurity delle aziende

Aumenta il successo di Immersive Labs, ecco un nuovo round di finanziamento ottenuto.

di , pubblicato il
startup

Sicurezza informatica per le aziende, ecco il lavoro di Immersive Labs, startup per la cybersecurity. Ebbene, la società ha chiuso un round di finanziamento di serie C da 75 milioni di dollari guidato da nuovi investitori Insight Partners insieme a Menlo Ventures, Citi Ventures e la Goldman Sachs Asset Management.

Startup, finanziamento per Immersive Labs

Durante la pandemia è cresciuta a dismisura l’attività degli hacker. In particolare, si registra un aumento di attività illecite da remoto e il lavoro di Immersive Labs vuole essere proprio uno scudo per le aziende affinché riescano a difendersi e proteggersi da queste minacce. Con l’investimento appena ottenuto, la startup mira ad espandere il proprio nome riguardo la capacità di fornire la giusta cybersecurity per il mondo del lavoro, e spera inoltre di ampliare le proprie offerte negli USA. Fondata nel 2017, Immersive Labs conta ora 200 persone, con sedi operative congiunte a Bristol, Regno Unito, e Boston, Stati Uniti.

Prevede di aumentare l’organico a oltre 600 nei prossimi due anni e di stabilire operazioni in nuove regioni in tutta l’APAC e in Europa. La startup ha ora raccolto un totale di 123 milioni di dollari in finanziamenti di rischio e conta come clienti HSBC, Vodafone e NHS. Ecco le parole di James Hadley, CEO e fondatore di Immersive Labs: “Con il rischio informatico che diventa un problema per un numero crescente di funzioni aziendali, le conoscenze e le competenze in materia di sicurezza informatica non dovrebbero più essere appannaggio di pochi tecnici nascosti in un back office. Tutti, dai team che creano software, al CEO, ora devono fare la loro parte nell’affrontare un problema aziendale pervasivo”.

Immersive Labs, una startup che pensa a tutti

Tutti devono sapersi difendere dalle minacce del web.

Alle parole di Hadley aggiungiamo anche quelle di Ryan Hinkle, amministratore delegato di Insight Partners: “Con una significativa crescita globale di clienti e ricavi negli ultimi anni, Immersive Labs ha stabilito una posizione forte nel settore delle competenze informatiche in rapido sviluppo. Con una leadership influente, un prodotto innovativo in un mercato in crescita e un forte coinvolgimento degli utenti, l’azienda è in grado di continuare a guidare il mercato della cyber readiness”.

Potrebbe interessarti anche Startup coreana raccoglie 18 milioni per la sua piattaforma di tutoraggio inglese

Argomenti: