SpotMini, il cane robotico di Boston Dynamics ora è meno inquietante, ecco il video

Boston Dynamics presenta SpotMini, il cane robotico che fa le faccende domestiche. Nuova estetica meno inquietante, ma il web non è d'accordo.

di Giovanni Reale, pubblicato il
Boston Dynamics presenta SpotMini, il cane robotico che fa le faccende domestiche. Nuova estetica meno inquietante, ma il web non è d'accordo.

Nuova versione dello SpotMini di Boston Dynamics, la società robot maker statunitense, ora di proprietà della giapponese SoftBank, ha deciso di rivedere l’estetica del suo cane robotico per darne un’immagine decisamente meno inquietante rispetto alla versione del suo predecessore presentata nel giugno 2016. Ecco il video.

SpotMini, il cane robotico

Le sue attività in casa erano accompagnate da panico e paura tanto da diventare un vero e proprio incubo da film di fantascienza. Scherzi e battute a parte, il nuovo SpotMini conserva quell’immagine suggestiva e a tratti inquietante, cosa che del resto è intrinseca in ogni prodotto robotico, certamente per la paura atavica ed innata che l’uomo ha verso quel che si presenta come innaturale e artificioso. Ad ogni modo, il colore giallo del nuovo robot conferisce una luce ed un’estetica sicuramente meno terrificante, inoltre i movimenti estremamente fluidi rimandano ai capolavori della Pixar. Lo scopo del cagnolone robot è quello di aiutare nelle faccende domestiche.

Leggi anche: Internet e insetti, il cervello dei moscerini come modello per l’IA del futuro

La Boston Dynamic continua, dunque, a fare passi da gigante nel campo della robotica, i progressi messi in mostra nella riproduzione di animali tech animati che possono interagire con il mondo e la natura rimane sorprendente. Dal video lanciato in rete proprio di recente, vediamo lo SpotMini avvicinarsi all’inquadratura della camera con passo deciso. La telecamera è posizionata quasi a terra, la location è un giardino, il robot giallo avanza quasi saltellante dinnanzi all’obiettivo, poi si ferma come a dare uno sguardo nell’inquadratura. Pochi secondi e riparte deciso, scomparendo poi dietro un muro. In sovrimpressione compare la scritta: coming soon.

Boston Dynamics, un altro gioiello della tecnologia

Non ci sono indicazioni in merito a uscita e costo del nuovo SpotMini. A giudicare dai tanti commenti però non tutti sembrano gradire lo straordinario modello presentato. C’è chi chiede “a cosa serve”, chi invece ironicamente domanda “come si uccide?”. Ma c’è naturalmente anche chi rimane estremamente impressionato dai progressi della tecnologia ammirandone la creazione. Insomma, ancora una volta il web recepisce a modo suo e in maniera contrastante la novità presentatagli.

Leggi anche: Machine Learning, da Apple e Google a Huawei e Samsung: smartphone sempre più intelligenti

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nuove tecnologie, Droni

I commenti sono chiusi.