Spotify, nuovo regolamento sulla privacy, ecco il comunicato ufficiale

Arriva via mail il comunicato ufficiale di Spotify, cambiano le normative sulla privacy, ecco come.

di , pubblicato il
Arriva via mail il comunicato ufficiale di Spotify, cambiano le normative sulla privacy, ecco come.

I possessori di un account Spotify, che sia esso free o Premium, stanno ricevendo una importante mail ne loro indirizzo di posta elettronica. In sostanza stavolta niente che riguardi le funzioni nuove che sono state introdotte o che verranno in seguito, ma note informative sulla privacy e il nuovo regolamento che riguarda la piattaforma e il rapporto con i propri utenti.

Spotify, novità sulla privacy

Importante mail sul nuovo regolamento della privacy, dal 25 maggio i rapporti con gli utenti e l’apertura di una pagina ad hoc per le impostazioni e le informazioni dettagliate sulla privacy denominata Privacy Center. Ma andiamo a leggere nel dettaglio il comunicato ufficiale rilasciato via mail dall’azienda svedese:

Noi di Spotify vogliamo offrire ai nostri utenti la migliore esperienza possibile per assicurare un servizio eccellente oggi, domani e in futuro. Il nostro obiettivo è anche quello di essere il più possibile aperti e trasparenti con i nostri utenti sui dati personali che raccogliamo per fornire tale servizio, sul modo in cui vengono utilizzati e sui soggetti con cui vengono condivisi. 

Oggi le stiamo scrivendo per comunicarle che apporteremo alcune modifiche alla nostra Informativa sulla privacy; la nuova versione dell’Informativa entrerà in vigore il 25 maggio. Tali modifiche rispecchieranno i requisiti di maggiore trasparenza del Regolamento generale sulla protezione dei dati dell’UE. 

Ci siamo sempre adoperati per fornire agli utenti informazioni chiare e semplici sui dati personali che raccogliamo e utilizziamo e sul modo in cui li proteggiamo nella nostra Informativa sulla privacy. Oggi le stiamo segnalando i miglioramenti all’Informativa sulla Privacy che chiariscono e forniscono ulteriori informazioni in merito a:
i suoi diritti in materia di privacy e le modalità per esercitarli,
le modalità di raccolta, utilizzo, condivisione e protezione dei suoi dati personali e
i fondamenti giuridici su cui ci basiamo per il trattamento dei suoi dati personali.

Nel corso delle prossime settimane rilasceremo inoltre nuovi strumenti, tra cui un nuovo Privacy Center su Spotify.com e una nuova pagina di impostazioni della privacy per il suo account, così che lei possa comprendere e gestire più facilmente le sue scelte in materia di privacy; abbiamo anche implementato un nuovo pulsante con il quale potrà scaricare i suoi dati.

 

Potrebbe interessarti anche: App gratis dal play store, i giochi Android da installare gratuitamente

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: