Sondaggi WhatsApp, non fate promesse sui vincitori che rischiate figuraccia

L'app di messaggistica istantanea lancia la nuova funzione, ecco i sondaggi WhatsApp, ma occhio ai risultati, non sono affidabili.

di , pubblicato il
sondaggi whatsapp

Arriva una nuova funzione per l’app di messaggistica più famosa al mondo, stiamo parlando dei sondaggi WhatsApp, un’opzione che permette di far votare all’interno dei gruppi per ottenere dei riscontri, che siano essi di natura giocosa o professionali.

Molti infatti usano l’app per il proprio lavoro, pensiamo ad esempio a manager che vogliono avere dei riscontri veloci dai propri dipendenti. Con l’opzione che permette di creare sondaggi sarà possibile scoprire quale opzione è più gradita da particolari utenti, ma stanno davvero così le cose? A quanto pare no.

Sondaggi WhatsApp, c’è la nuova opzione

Una nuova funzione che permette di effettuare sondaggi in chat ora è disponibile, ma attenzione a non prendere per oro colato il risultato offerto dagli altri utenti presenti nel gruppo, rischiate di fare una brutta figura. Ma procediamo per ordine e vediamo innanzitutto come funziona l’opzione appena lanciata. Per creare un sondaggio basta cliccare sul segno + presente all’interno dell’app.

Si aprirà un menu nel quale troveremo ‘fotocamera, libreria foto e video, documento, posizione, contatto’ e, finalmente, ‘sondaggio’.

Cliccando su questa voce si aprirà una nuova finestra che ci mostrerà le infinite domande da fare. Agli intervistati che parteciperanno al sondaggio sarà possibile scegliere con una scelta multipla per un massimo di 12 risposte possibili. Quando un gruppo avrà finito di votare, sarò poi possibile condividere il risultato in un altro gruppo al fine di far votare anche gli altri. Avremo quindi la possibilità di ripetere il sondaggio senza crearne un altro, ma addizionando automaticamente i diversi risultati ottenuti da più gruppi. Ed è proprio a questo punto che nasce l’inghippo e vi fa rischiare la figuraccia.

Occhio ai voti che cambiano

Perché parliamo di figuraccia? Perché semplicemente i voti non sono attendibili, in quanto possono essere modificati in corso. Dopo aver fatto il sondaggio WhatsApp infatti, l’opzione rimane attiva in chat e gli utenti che hanno già votato possono cambiare scelta. Ciò è possibile perché i voti non sono cristallizzati. L’app di Meta infatti offre la possibilità di modificare la propria preferenza, quindi ci ritroveremo con risultati diversi che magari andremo a sommare con la precedente condivisione, creando quindi degli esiti non veritieri o comunque ingannevoli.

Insomma, si tratta di un’idea sicuramente utile e probabilmente molti utenti la stavano chiedendo, anche solo da sfruttare come semplice giochino da fare nelle chat di gruppo. Ora però ci auguriamo che la feature vada perfezionata al fine di evitare questo inutile metodo che offre la possibilità di cambiare in corsa la propria preferenza e quindi il proprio voto. Ad ogni modo, è evidente che i sondaggi WhatsApp mostrano quanto l’app stia cercando continuamente di proporre nuove soluzioni ai propri utenti al fine di battere la concorrenza. Una guerra che per ora la vede nettamente vincitrice, nonostante i competitor come Telegram offrano spesso opzioni ancora più interessanti.

Argomenti: ,