Snapdragon 845, arriva l’annuncio ufficiale di Qualcomm

Qualcomm annuncia Snapdragon 845, i rumors sulle specifiche tecniche scarseggiano, ma le caratteristiche confermano i miglioramenti nell'IA.

di Daniele Magliuolo, pubblicato il
Qualcomm annuncia Snapdragon 845, i rumors sulle specifiche tecniche scarseggiano, ma le caratteristiche confermano i miglioramenti nell'IA.

Non c’erano certo dubbi in merito, ma ora arriva anche l’ufficialità e siamo quindi tutti tranquilli e soddisfatti. L’annuncio di Qualcomm ufficializza il nome del prossimo processore, si chiamerà Snapdragon 845. Ecco tutti i dettagli del summit tenutosi allo Snapdragon Tech.

Qualcomm annuncia Snapdragon 845

Tutto risolto quindi, il prossimo system on chip top di gamma di Qualcomm si chiamerà Snapdragon 845. Cosa sappiamo al momento in attesa del suo rilascio? Il successore dello Snapdragon 835 contiene svariati miliardi di transistor e ha richiesto tre anni di sviluppo; sarà a bordo di molti top di gamma Android del prossimo anno e probabilmente, perché no, anche in futuri portatili Windows 10, anche se al momento è presto ancora per dirlo.

Nessuna indiscrezione sulle specifiche tecniche, al momento l’azienda tace in merito, ma probabilmente nelle prossime ore arriveranno le prime notizie, visto che ormai il prodotto è stato già ufficializzato. Quel che è certo è che  il nuovo chip sarà prodotto nuovamente con processo produttivo a 10 nanometri FinFET come lo Snapdragon 835, anche se si tratterà della seconda generazione 10LPP.

Leggi anche: Galaxy S9, c’è la data d’uscita, anche Samsung potrebbe puntare sull’IA – Rumor scheda tecnica

Snapdragon 845, inizia la corsa al nuovo processore

Proprio su tale aspetto si è soffermato anche Samsung secondo il quale i 10LPP permetteranno un incremento delle prestazioni fino al 10% oppure il 15% di consumo in meno rispetto ai 10 nanometri di prima generazione. Le new entry per Qualcomm non finiscono qui: annunciata anche l’uscita del nuovo modem X20 LTE, capace di una velocità in downlink fino a 1,2 Gbps e un uplink fino a 150 Mbps. I dispositivi 5G arriveranno invece nel primo trimestre del 2019 quando i top di gamma di quel periodo potrebbe montare lo Snapdragon X50.

Le caratteristiche chiave di questo nuovo processore saranno: la realtà virtuale e aumentata, intelligenza artificiale, sicurezza, più potenza e Gigabit LTE e la possibilità di fare foto in modo più fluido e gestirle poi a 360°. Ci attendiamo diverse aziende subito all’opera per predisporre i propri device subito con il nuovo Snapdragon 845, tra queste c’è Xiaomi, già al lavoro in questo senso, ma non sarà certo l’unica. Vedremo chi di queste si aggiudicherà il primato di essere la prima della folta lista a mettere a bordo dei propri smartphone la nuova piattaforma 845.

Leggi anche: Xiaomi Redmi 5 è ormai ad un passo, variante Plus ad un prezzo super conveniente

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nessuno

I commenti sono chiusi.