Smartphone vendite in calo, ma i cinesi non conoscono crisi, boom Huawei e Xiaomi

Preoccupante calo di vendite di smartphone in Europa, il mercato registra una netta flessione, ma le cinesi Xiaomi e Huawei sono invece in controtendenza.

di Daniele Magliuolo, pubblicato il
Preoccupante calo di vendite di smartphone in Europa, il mercato registra una netta flessione, ma le cinesi Xiaomi e Huawei sono invece in controtendenza.

Chi crede che il mercato europeo degli smartphone sia in costante crescita è in errore. Le cose non stanno proprio così, infatti le statistiche e i numeri ufficiali dicono proprio il contrario. Mercato in calo, ma con un’importante nota aggiuntiva, a vendere di più sono le cinesi Huawei e Xiaomi con un vero e proprio boom di vendite.

Smartphone, i cinesi non conoscono crisi

Si tratta di un calo senza precedenti quello registrato nel mercato europeo per gli smartphone. Si salvano i device cinesi di Xiaomi e Huawei, in Europa trovano certamente terreno maggiormente fertile, visto che nel mercato a stelle e strisce devono invece vedersela con i dazi imposti dal presidente Trump. Ad ogni modo, il dato statistico è chiaro, grossa la crisi da un punto di vista generale: secondo gli analisti di Canalys, nel primo trimestre le consegne sono infatti diminuite del 6,3% su base annua.

Potrebbe interessarti anche: App Android, le migliori e le peggiori per il vostro smartphone

Calano consistentemente Samsung e Apple, anche se il loro calo non ne pregiudica la posizione, i due colossi del settore rimangono ancora in testa alla classifica dei più venduti, con iPhone X a farla da padrone in questo momento, nonostante il prezzo. Da registrare comunque la crescita davvero robusta di Huawei e Xiaomi. Interessante la salita anche di Nokia, che si inserisce quindi al quinto posto dei produttori di smartphone più venduti in Europa in questo momento.

Andando più nello specifico dei numeri, il primo posto di Samsung è deciso, ma è altrettanto deciso il calo, 15,2 milioni di smartphone venduti, -15,4% rispetto all’anno precedente. Apple è seconda con 10,2 milioni di iPhone, giù del 5,4%. Vende 7,4 milioni di smartphone invece Huawei, che va in controtendenza e segna una crescita del 38,6% rispetto allo scorso anno. Mostruoso invece il boom di Xiaomi, 2,4 milioni di dispositivi consegnati e una crescita del 999%. Come dicevamo invece quinta c’è Nokia, l’azienda finlandese è appena rientrata nel mondo della telefonia mobile, e ha subito saputo conquistare una importante fetta del mercato, 1,4 milioni di device venduti.

Potrebbe interessarti anche: Samsung Galaxy S10, il grande anniversario ne anticiperà l’uscita

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Smartphone

I commenti sono chiusi.