Smartphone in ricarica, ecco i consigli per preservare la batteria del device

Il tuo smartphone si scarica subito? Forse non lo stai utilizzando nel modo corretto, ecco i consigli per caricare la batteria del device.

di Daniele Magliuolo, pubblicato il
Il tuo smartphone si scarica subito? Forse non lo stai utilizzando nel modo corretto, ecco i consigli per caricare la batteria del device.

Sono sempre più numerosi coloro i quali hanno dubbi su come caricare correttamente il proprio smartphone. Andiamo a vedere insieme quali sono alcuni piccoli suggerimenti per effettuare questa procedura come si deve, e soprattutto quali sono le cose da evitare.

Smartphone sotto carica, i consiglia

Il consiglio principale è questo: mai far scaricare completamente lo smartphone prima di metterlo in carica. Portare la carica allo 0% infatti provoca lo spegnimento del device, questo a lungo andare danneggerà la batteria dello stesso. In linea generale è consigliabile caricare il device poco e spesso. Quindi niente caricamenti lunghi in notturna, magari caricarlo solo del 10 o 20%, poiché si è scoperto che queste piccole cariche non causano danni alla batteria, mentre quelle di molte ore sì.

Potresti trovare interessante anche: Viaggi e vacanze con lo smartphone, ecco le app più utili per i nostri device

E’ bene precisare comunque, a scanso di equivoci, che una volta caricato, il flusso di energia si interrompe immediatamente, quindi la batteria non può avere danni nel caso lo si lasciasse a lungo nella presa della corrente dopo aver raggiunto il 100%. Ma andiamo avanti con la nostra serie di consigli. Il secondo suggerimento è quello di mantenere la percentuale di caricamento tra il 65 e il 75%. Secondo la Battery University infatti questo è il punto ottimale per la carica della batteria.

Il nostro personale consiglio invece va leggermente contro corrente, anche se sostanzialmente rimangono alcuni punti fermi elencati sopra. Crediamo infatti che il suggerimento dettato dallo smartphone stesso, ovvero l’invio a caricarsi quando arriva al 20% sia comunque sufficiente. Coloro che non possono permettersi di caricare lo smartphone 6 o 7 volte al giorno non possono fare altrimenti. E’ consigliabile quindi mettere il device sotto carica quell’oretta una volta raggiunto il 20%, così da poter raggiungere una ricarica sufficiente e ripartire.

Potresti trovare interessante anche: Smartphone pericolosi per la nostra salute, la classifica dei device da evitare

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Smartphone