Smartphone pieghevoli, anche Huawei prepara il suo device per rispondere a Samsung e ZTE

Dall'Axon M di ZTE ai nuovi device Samsung e Lenovo. Arrivano i nuovi smartphone pieghevoli. Anche Huawei si prepara alla nuova tendenza del mercato.

di , pubblicato il
Dall'Axon M di ZTE ai nuovi device Samsung e Lenovo. Arrivano i nuovi smartphone pieghevoli. Anche Huawei si prepara alla nuova tendenza del mercato.

ZTE ha fatto già scuola con il suo Axon M, la nuova tendenza è stata lanciata. Anche Huawei si unisce al trend dello smartphone pieghevole. Dopo Samsung e Lenovo, dunque, anche il colosso cinese proporrà un suo particolare modello per proporre sul mercato un device a doppio schermo che permetterà all’utente di piegarlo e di riaprirlo per trasformarsi in un display gigante stile tablet.

Smartphone pieghevoli, ecco il trend del futuro?

Scetticismo, ma anche entusiasmo, sembra che la novità in un settore che da un po’ di anni sembra essersi stabilizzato intorno ad un design ormai consolidato, ora sia finalmente arrivata. ZTE ha lanciato una sferzata di ingegno in più e gli altri rivali hanno subito raccolto. Il CEO ha dichiarato che Huawei ha già realizzato un prototipo funzionante, ma il lancio sul mercato avverrà solo nel corso del 2018. Gli ingegneri e i designer devono prima trovare la soluzione ottimale per alcuni problemi.

Uno dei problemi più rilevanti è quello di riuscire a creare una flessibilità tale nei due display da chiuderli perfettamente quando il device è completamente aperto, così da eliminare lo spazio che li separa, visto che la cerniera utilizzata da Axon M non ha convinto nessuno e rappresenta forse l’unico inghippo per il device di ZTE.

Leggi anche: ZTE Axon M, arriva lo smartphone pieghevole con due schermi – Scheda tecnica e prezzo

Smartphone pieghevoli, Huawei risponde a ZTE

Huawei ha tutte le competenze (e i brevetti) per produrre uno smartphone pieghevole di elevata qualità. Staremo a vedere. Intanto scommettiamo che abbiamo incuriosito molti lettori, andiamo quindi a conoscere qualcosa di più di questo Axon M, device per ora disponibile solo per il mercato a stelle e strisce.

Lo ZTE Axon M si apre a metà, fatto che permette di avere due schermi affiancati – quando è chiuso, uno schermo è sul fronte e l’altro è sul retro. Entrambi i pannelli hanno una diagonale di 5,2 pollici e risoluzione Full-HD (1920 x 1080). Quando è aperto, può essere usato come se avesse un solo grande schermo da 6,75 pollici o con due schermi indipendenti.

 Processore Qualcomm Snapdragon 821, 4 GB di memoria RAM, 64 GB di memoria interna espandibili tramite microSD. La fotocamera è da 20 megapixel, batteria da 3180 mAh.

Leggi anche: Galaxy Note 9, sensori biometrici nello schermo, primi rumors scheda tecnica e uscita

Argomenti: , , ,