Smartphone Jolla: OS Sailfish compatibile con le app Android?

Il primo smartphone Jolla si preannuncia un device molto interessante: la novità più importante riguarda proprio il suo sistema operativo, Sailfish, che sarà compatibile con le app Android. Una strategia vincente? Noi ci scommetteremmo sopra.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Il primo smartphone Jolla si preannuncia un device molto interessante: la novità più importante riguarda proprio il suo sistema operativo, Sailfish, che sarà compatibile con le app Android. Una strategia vincente? Noi ci scommetteremmo sopra.

Il primo smartphone Jolla sta già suscitando interesse, curiosità ed entusiasmo ed è già stato registrato in fase di pre-ordine il sold out nel mercato finlandese. In attesa che arrivi in Europa e nei mercati asiatici, spunta un’ottima notizia relativa al suo sistema operativo, ovvero la compatibilità del nuovo OS Jolla Sailfish con le app Android. Chissà che i nuovi smartphone Jolla non arrivino dove i Nokia Lumia non sono arrivati: con un OS simile ad Android e meno complicato di Windows Phone, volete vedere che Jolla diventerà ben presto una sorpresa sul mercato? Sarà difficile allontanarsi dai sistemi operativi più conosciuti per adattarsi a uno nuovo (insomma, dopotutto Firefox OS non è che sia poi così gettonato), ma il Sailfish di Jolla sembra promettere davvero grandi cose. 

 

LEGGI ANCHE

Jolla arriva in Italia: ecco lo smartphone con OS Sailfish

Ecco a voi lo smartphone Jolla: prezzo, uscita e caratteristiche tecniche

 

OS Jolla: Sailfish sarà compatibile con le app Android

Jolla possiede un jolly, per citare un abusato gioco di parole, chiamato Sailfish: la novità di questo sistema operativo è proprio la portabilità con Android, realizzata grazie alla tecnologia Android Compatibility Layer di OpenMobile WorldWide. App Android come WhatsAppWeChatSpotify o Instagram potranno essere tranquillamente utilizzate da Sailfish, anche se l’OS di Jolla non disporrà del Google Play Store, bensì di un negozio creato ad hoc che consentirà agli sviluppatori di pubblicarvi le proprie creazioni.

La strategia del CEO di Jolla, Tomi Pienimäki, è vincente e punta a due mercati (tra cui uno emergente) dove Android non subisce lo strapotere di iOS: “La compatibilità di Sailfish con Android è un’opzione molto rilevante per i principali operatori mobili europei e asiatici”, ha puntualizzato Pienimäki.

La sfida è stata lanciata: Sailfish e Jolla riusciranno a dire loro? Noi ci scommetteremmo sopra.E voi?

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Smartphone Jolla

Leave a Reply