Smartphone e coronavirus, come pulire i device ce lo dice Apple

Pulizia a dovere del proprio smartphone e non solo grazie alla guida Apple.

di , pubblicato il
Pulizia a dovere del proprio smartphone e non solo grazie alla guida Apple.

Come pulire correttamente lo smartphone? Ce lo spiega Apple con una bella guida che naturalmente calza a pennello con quanto sta accadendo nel mondo, vista la pandemia da Coronavirus. Andiamo a vedere quali sono le linee guida per pulire al meglio i nostri dispositivi elettronici che sono a contatto diretto con il nostro corpo, tipo appunto telefonini e non solo.

Coronavirus, come pulire lo smartphone

Sul sito ufficiale della casa di Cupertino è apparsa una guida intitolata Come pulire i prodotti Apple. Andiamo a vedere quindi quali sono le linee guida esposte dall’azienda. Per quanto riguarda le superfici e non porose è consigliabile utilizzare salviette con il 70% di alcol isoproprilico o salviette disinfettanti di marca Clorox. Si tratta di superfici come tastiere, display e scocca. Evitare però di far penetrare l’umidità nelle aperture.

Evitare assolutamente contatto con la candeggina, inoltre non immergere il device in detergenti. Ma non è tutto, per una perfetta pulizia senza conseguenze è consigliabile utilizzare un panno morbido senza pelucchi. Bisogna quindi evitare panni abrasivi, asciugamani, salviette di carta o altri oggetti simili. Non bisogna strofinare eccessivamente ma effettuare la pulizia come fosse un morbido massaggio, una carezza.

Non utilizzare nemmeno spray, o altri prodotti abrasivi. Queste linee guida valgono per tutti i dispositivi Apple, siano essi gli iPhone, o gli iPad fino addirittura agli iMac. In buona sostanza però tali accorgimenti sono utili per qualsiasi smartphone o prodotto elettronico a schermo voi abbiate in casa, quindi le linee guida che vi abbiamo appena elencato sono un toccasana per la pulizia generale dei nostri device e farlo più volte al giorno è un ottimo sistema per tenerli lontani dalla minaccia del coronavisus che comunque non dovrebbe rimanere sugli oggetti per troppe ore (si parla di circa 4-9 ore, anche se la cosa è ancora materia di studio).

Potrebbe interessarti anche Coronavirus su Alexa e Google Home, info in tempo reale

Argomenti: , ,