Smart TV pericolose per la privacy se non configurate correttamente

Quanto è a rischio la nostra privacy con le Smart TV? Ecco alcuni consigli interessanti.

di , pubblicato il
Quanto è a rischio la nostra privacy con le Smart TV? Ecco alcuni consigli interessanti.

Il problema della privacy riguarda tutti gli apparecchi e dispositivi connessi alla rete, e anche le smart tv non sono esenti da questi problema. A sottolineare questo aspetto e lanciare l’allarme è addirittura l’FBI.

Privacy a rischio con le smart tv?

Quanto rischia la nostra privacy con le smart tv? Naturalmente non bisogna fare l’errore di demonizzare un dispositivo, semmai il problema è sempre riguardante la gestione dello stesso, e quindi i responsabili ancora una volta siamo noi. Molti infatti non si rendono conto che tutti gli smart tv immettono e ricevono dati proprio come tutti gli altri dispositivi connessi. Inoltre, esistono modelli che sono dotati anche di fotocamera e microfono e vengono utilizzati per videochiamate sui network, in questo caso quindi bisogna stare ancora più attenti alla giusta configurazione.

Cosa fare quindi per essere sicuri di non avere problemi di privacy con il proprio televisore? In questi giorni l’FBI ha deciso di pubblicare alcuni consigli, a dire il vero molto generici, per mettere in guardia. Del resto, si avvicina il Natale, e le tv intelligenti sono tra i possibili acquisti per i regali natalizi. Al di là delle dritte, un po’ banali, dell’FBI, è sicuramente decisivo tenere la tv sempre aggiornata e fare puntualmente l’upgrade dei firmare qualora l’azienda produttrice del televisore ne lanciasse di nuovi.

Attenzione sempre a quali app installate al vostro televisore, diffidate da applicazioni cercate a caso sul motore di ricerca, meglio affidarsi sempre allo store. Un altro consiglio è quello di disattivare il modulo bluetooth quando non viene utilizzato, e soprattutto effettuare l’accesso alla WiFi come Guest e non collegarsi alla WiFi principale dove sono connessi anche tutti gli altri dispositivi della casa.

Potrebbe interessarti anche Apple prepara condensatori mini per i futuri iPhone 5G

Argomenti: ,