Sky perde anche il pacchetto 2, nemmeno una partita di Serie A per il 2021/24

Brute notizie per Sky, rifiutata anche l'offerta per il pacchetto 2.

di , pubblicato il
Brute notizie per Sky, rifiutata anche l'offerta per il pacchetto 2.

Che smacco per Sky, la piattaforma leader del mondo del pay tv nel nostro paese sta facendo proprio una magrissima figura nella lotta ai diritti tv per la Serie A del prossimo triennio. Dopo aver perso la sfida con DAZN per l’assegnazione dei pacchetti 1 e 3, si vede rifiutare anche l’offerta per il pacchetto 2.

SKY, niente Serie A

Batosta clamorosa per la famosa emittente satellitare, l’assegnazione del pacchetto 2 che prevedeva 3 partite in co-esclusiva (quindi da vedere sui suoi canali Sport in contemporanea con la messa in onda di DAZN in streaming) è saltata ancora, perché l’offerta proposta non ha soddisfatto la Lega. Sul sito ufficiale della Lega è infatti apparso il comunicato che spiega i motivi del rifiuto:

“L’Assemblea della Lega Serie A si è svolta oggi con la partecipazione in collegamento video di tutte le 20 Associate. Si è proceduto alla votazione sull’offerta di SKY per il pacchetto 2 dei diritti audiovisivi domestici per il triennio 21/24 (3 partite in esclusiva su DTH e DTT e co-esclusiva su OTT) che, pur migliorata di 17,5 milioni all’anno (87,5 milioni per stagione), non è stata approvata. Entro le prossime due settimane sarà avviata una nuova procedura competitiva per l’assegnazione dei diritti rimasti invenduti. I club torneranno inoltre a riunirsi venerdì per completare l’analisi delle offerte ricevute sui diritti internazionali”.

Tegola tremenda per Sky, ma cosa accadrà adesso? Se così dovessero rimanere le cose, significherebbe che per il triennio 2021/24 non ci sarà nemmeno una partita di Serie A sui canali Sky e su Now. La sensazione però è che in un successivo incontro le parti possano trovare finalmente un accordo, ma naturalmente Sky dovrà alzare ancora il prezzo della sua offerta se vorrà ottenere almeno queste tre partite di campionato a settimana. Attenzione però anche ad Amazon che ha già 16 partite di Champions in esclusiva.

Il colosso con il suo Prime Video potrebbe inserirsi nella trattativa e soffiare il conteso pacchetto 2.

Potrebbe interessarti anche Serie A su DAZN, arriva la mazzata per il prezzo del nuovo abbonamento

Argomenti: ,