WhatsApp lancia la sincronizzazione, ecco cos’è e a cosa serve

Nuova funzione in arrivo su WhatsApp, ecco la sincronizzazione.

di , pubblicato il
WhatsApp

Rumors dei soliti bene informati ci suggeriscono che WhatsApp sta lavorando alla sincronizzazione dei dispositivi, una funzione che se confermata farà sicuramente la gioia di coloro che hanno più smartphone.

WhatsApp, nuova funzione sincronizzazione

Una nuova funzione su WhatsApp, una nuova opzione che permetterebbe di ampliare gli orizzonti, se vogliamo utilizzare un’immagine poetica della cosa. La sincronizzazione dell’app sui dispositivi, è qualcosa di estremamente utile, soprattutto per chi utilizza l’app per motivi di lavoro. Pensiamo ad esempio a conversazioni con scambio di file, in questo modo diventa fondamentale recuperare quella medesima chat, proprio per andare a scaricare sull’altro device tutte quelle informazioni che appunto ci occorrono.

Naturalmente, quando si parla di nuova funzione per la sincronizzazione di dispositivi, si sta parlando di far comunicare differenti smartphone, in modo da offrire agli utenti la possibilità di mettere in contatto i differenti account personali. Per gli altri dispositivi come PC o tablet ricordiamo che c’è invece WhatsApp Web, il quale associa automaticamente una volta effettuato l’accesso con il QR Code tutte le chat presenti sullo smartphone. Ma veniamo ora alla nuova funzione nello specifico.

Sincronizzare WhatsApp

Sulla versione beta 2.21.10.6 dell’app è stata scovata la funzione che permette di migrare una conversazione da uno smartphone all’altro, appunto sincronizzando le chat del medesimo account su due smartphone diversi. Una volta sincronizzati, i due smartphone riceveranno le medesime conversazioni aggiornate in tempo reale. Gli esperti di WABetaInfo comunque ci dicono che, essendo una versione beta, la momento non mancano gli errori. Eliminare un messaggio non significa che verrà eliminato anche nell’altro smartphone, per farlo bisognerà quindi eliminarlo per tutti.

Altro problema è quello relativo all’eliminazione di una chat, non è possibile infatti eliminarla contemporaneamente anche sull’altro smartphone. A parte queste piccole imperfezioni comunque la funzione dovrebbe riuscire a mettere in comunicazione addirittura anche Android e iOS, quindi ci sta di attendere ancora un po’ per completare questa fase di test.

Potrebbe interessarti anche Un bug nei modem permetteva agli hacker di spiare smartphone Android

Argomenti: ,