Come scaricare e installare WhatsApp

In questa guida scopriremo come scaricare il client gratuito di Whatsapp su ogni telefono e come procedere all'installazione che porterà al primo utilizzo.

di , pubblicato il
scaricare ed installare whatsapp

Whataspp Messenger risulta in testa a tutte le classifiche degli store, da Google Play ad Apple Store e fino alle preferenze mostrate nel comparto desktop. Un sistema multi-piattaforma che conta, ad oggi, su miliardi di utenti sempre connessi, consci del fatto di poter contare su un servizio completo, sicuro e costantemente aggiornato. Ad ogni modo, causa digital divide o semplice disinformazione, vi è ancora chi non ha le idee chiare su come scaricare ed installare questa popolare applicazione di messaggistica istantanea. Pertanto, quest’oggi, vedremo di fare chiarezza in merito e di esporre, a chiare lettere, come scaricare ed installare Whatsapp, sapendo che, in ogni caso, il servizio viene offerto gratuitamente dal team di sviluppo.

Vediamo di approfondire la questione.

Ecco WhatsApp Web: come usarlo da computer, tablet e iPad partendo dai sistemi Android, iPhone e Windows Phone.

Come scaricare ed installare Whatsapp, alcune precisazioni

Abbiamo detto che Whatsapp è un’applicazione moderna ed al passo con i tempi e, proprio per questo, lo sviluppatore si è prefisso lo scopo di porre in essere alcune limitazioni nell’utilizzo del proprio prodotto. Con delibera attiva a partire dalla fine di questo 2016, infatti, è stato disposto che alcuni device appartenenti alle file di BlackBerry, Nokia S40, Nokia Symbian S60, Android 2.1 e Android 2.2 e Windows Phone 7.1 non possano disporre dell’accesso alle funzioni, causa sistemi operativi che non rispondono ai requisiti minimi di sicurezza previsti. Controllate, quindi, che il vostro telefono non riporti in dote l’utilizzo di uno dei detti sistemi, benché la possibilità che ciò avvenga sia davvero minima. Detto questo, possiamo passare alla fase saliente di questa guida, ovvero il downlaod e installazione Whatsapp per tutti i telefoni.

Come scaricare ed installare Whatsapp su Android

Su Android, così come per gli altri sistemi, riuscire a scaricare ed installare l’applicazione Whatsapp è davvero semplice. Basta portarsi all’interno dello store ufficiale di Google e lanciare una semplice ricerca dalla barra in evidenza predisposta nella Home dell’applicazione. Che si abbia uno smartphone Samsung, HTC, Huawei, Motorola o altri, la situazione resta immutata.

Una volta, quindi, trovata l’applicazione, facciamo tap sul suo riferimento e, tramite l’apposito pulsante predisposto, selezioniamo Installa. Il sistema effettuerà così il download dell’applicazione. VI consigliamo inoltre, come regola generale, di effettuare lo scaricamento sotto rete WiFi, visto e considerato che la dimensione del pacchetto di installazione porterà via parecchi MB.

Qui Come inserire password WhatsApp su Android e iPhone.

Per sapere come installare su iOS e Windows Phone e attivare il profilo, clicca su pagina 2.

Come scaricare ed installare Whatsapp su iOS

Altrettanto facile risulta essere l’installazione dell’app Whatsapp iOS. In tal caso la procedura rimane, rispetto alla precedente, invariata, eccezion fatta per il fatto di dover lanciare la ricerca dal market store di Apple, ovvero l’App Store che ritrovi di default installato sul tuo iPhone o iPad.

Come scaricare ed installare Whatsapp su Windows Phone

I telefoni Nokia e Microsoft che rispettano i predetti requisiti di sistema – ovvero la presenza di una versione di sistema superiore alle WP 7.1 – posso agilmente installare l’applicazione dal Microsoft Store del loro telefono, sebbene per Nokia si stia passando all’OS di Google ed a nuovi terminali. Ad ogni modo, per i terminali compatibili, basta portarsi su Start e digitare la stringa Store per accedere al negozio digitale dei contenuti dal quale lanciare la ricerca dell’applicazione. Anche qui, una volta trovato Whatsapp Messenger Windows Phone, occorrerà fare tap su Installa per avviare il processo di download del contenuto. A questo punto, direttamente dallo store, premiamo su Apri.

Scopri come: WhatsApp, come modificare dimensione caratteri su Android e iPhone

Come attivare il nostro profilo Whatsapp su tutti i telefoni – parte prima

La procedura ivi descritta vale, come da titolo, per qualsiasi terminale di cui sopra. A seguito del download, infatti, l’applicazione non risulta ancora utilmente attiva ma, come per molte altre app, si necessita di una semplice e rapida procedura di verifica delle credenziali e del profilo. Apriamo dunque  l’applicazione ed accettiamone le condizioni di utilizzo che si presentano al primo accesso facendo tap su  Accetta e continua / Conferma e continua.

 Un semplice wizard, a questo punto, ci guiderà attraverso la procedura di creazione del nostro account di messaggistica.

Occorre, in questa fase, indicare il nostro numero di telefono da cui intendiamo utilizzare il servizio che, inoltre, fungerà da sistema di verifica con successivo SMS di conferma dell’identità. Nel caso in cui non si ricevesse l’SMS con il codice di verifica, sarà possibile anche ricevere una chiamata con voce pre-registrata che indica, per via diretta, il codice da inserire per procedere alla verifica finale delle credenziali. Una procedura che, in ultimo, ci garantirà finalmente l’utilizzo di Whatsapp IM.

Come attivare il nostro profilo Whatsapp su tutti i telefoni – parte seconda

Scegliamo, quindi, un nome utente personale ed una foto per il nostro profilo. Ci siamo, la procedura si è conclusa. Per la creazione dei contatti, l’app preleva le indicazioni direttamente dalla tua rubrica cosicché, inserendo un nuovo contatto sul dispositivo questo comparirà (se iscritto anch’esso a Whatsapp) nella lista dei tuoi contatti e, quindi, sarai in grado di avviare chat singole o anche prevederne l’inserimento in un gruppo da te creato.

Inoltre: WhatsApp: come trasferire chat su nuovo smartphone Android e iPhone

In alternativa a tutti i casi sopra previsti, inoltre, il team di sviluppo rende disponibile anche un sito web di riferimento accessibile da browser anche in versione mobile, attraverso cui procedere al download dell’applicazione. Ti basta digitare www.whatsapp.com/dl nella barra degli indirizzi e scaricare la versione adatta al tuo dispositivo. La procedura di registrazione ed accesso, invece, rimane invariata.

Sei riuscito a creare il tuo profilo personale Whatsapp sul tuo telefono? Hai trovato difficoltà? Facci sapere se possiamo esserti ancora d’aiuto.

LEGGI ANCHE: WhatsApp, dove trovare video divertenti da inviare.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , , , , , , ,

I commenti sono chiusi.