Samsung Galaxy S8 sarà realizzato solo in versione Edge

Il debutto del Samsung Galaxy Note 7 unicamente nella variante dotata di display dual edge potrebbe rappresentare il primo passo di un importante rivoluzione per i dispositivi di fascia alta di casa Samsung. A partire dal prossimo Samsung Galaxy S8, infatti, la casa coreana potrebbe abbandonare i tradizionali display flat per i suoi top di […]

di Davide Raia, pubblicato il
Il debutto del Samsung Galaxy Note 7 unicamente nella variante dotata di display dual edge potrebbe rappresentare il primo passo di un importante rivoluzione per i dispositivi di fascia alta di casa Samsung. A partire dal prossimo Samsung Galaxy S8, infatti, la casa coreana potrebbe abbandonare i tradizionali display flat per i suoi top di […]

Il debutto del Samsung Galaxy Note 7 unicamente nella variante dotata di display dual edge potrebbe rappresentare il primo passo di un importante rivoluzione per i dispositivi di fascia alta di casa Samsung. A partire dal prossimo Samsung Galaxy S8, infatti, la casa coreana potrebbe abbandonare i tradizionali display flat per i suoi top di gamma ed optare per display dual edge, del tutto simili a quanto visto con Note 7 e, pochi mesi prima, con S7 Edge. I pannelli dual edge dovrebbero, quindi, diventare un vero e proprio simbolo dei top di gamma di casa Samsung con i display flat che saranno utilizzati unicamente per i dispositivi di fascia media, come la gamma Galaxy A, e bassa.

Dopo l’esperimento dello scorso anno con i Galaxy S6, in questo 2016 gli utenti hanno premiato Samsung ed, in particolare, il progetto Galaxy S7 Edge diventato, rapidamente, lo smartphone Android più venduto al mondo. Il progetto Samsung Galaxy S8 dovrebbe, quindi, rappresentare una vera e propria evoluzione del Galaxy S7 Edge e del nuovo Note 7 caratterizzandosi per la presenza di un display Super AMOLED, probabilmente sempre da 5.5”, di tipo dual edge.

Samsung Galaxy S8: Le altre specifiche tecniche

A completare le specifiche tecniche del nuovo top di gamma della casa coreana troveremo, con ogni probabilità, il nuovo Qualcomm Snapdragon 830, il futuro SoC top di gamma che Qualcomm presenterà ad inizio 2017. Samsung potrebbe decidere di realizzare, come fatto quest’anno, anche una variante con SoC Exynos del suo futuro Galaxy S8 anche se, per ora, non vi sono ulteriori indicazioni sulla questione.

La scheda tecnica del futuro Galaxy S8 comprenderà anche la presenza di 6 GB di memoria RAM e di almeno 64 GB di storage interno, espandibile tramite microSD, oltre naturalmente al sensore per le impronte digitali ed al nuovo sensore per la scansione dell’iride che ha debuttato su Galaxy Note 7. Il sistema operativo sarà il nuovo Android 7.0 Nougat.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Smartphone Samsung