Rumors Galaxy S8 (2017): che delusione il primo benchmark, ma che meraviglia i render

Per alcuni sono deludenti i risultati di SnapDragon 835 nei benchmark, ma i render sono una meraviglia. Ecco i rumors Galaxy S8.

di , pubblicato il
Per alcuni sono deludenti i risultati di SnapDragon 835 nei benchmark, ma i render sono una meraviglia. Ecco i rumors Galaxy S8.

Che delusione i benchmark di Galaxy S8 e di SnapDragon 835, ma che meraviglia i nuovi render. Questi i giudizi del web,, ecco la nostra analisi. Intanto news e rumors sul top gamma samsung in uscita tra il mese di marzo e il mese di aprile.

Molte novità dal mondo Samsung per quanto riguarda i nuovi Galaxy S8 e S8 Plus (2017). Innanzitutto, presentiamo nuovi render molto affidabili, sviluppati dal noto @OnLeaks, i quali sembrano raccontare con buona approssimazione e partendo dai rumors più affidabili quale potrebbe essere l’aspetto del nuovo top gamma Samsung. Nel frattempo, circolano altre indiscrezioni: innanzitutto, sembra che Bixby, l’assistente digitale, parlerà otto lingue differenti (anche l’italiano, probabilmente), superando così Google Assistant, cosa che certamente non farà piacere a quelli di Mountain View. Infine, sono giunti i primi risultati dai benchmark per quanto riguarda le potenzialità dello SnapDragon 835 di Galaxy S8 e S8 Plus.

Ecco LG G6, rumors: nuove foto online, uscita a marzo? Ecco scheda tecnica e prezzo.

Il render di Galaxy S8

Che meraviglia i render di Galaxy S8!

Cosa possiamo notare dai nuovi render di Galaxy S8 e S8 Plus (2017)? Ebbene, innanzitutto vediamo che il rapporto screen-to-body è molto elevato con cornici ridotte al minimo: la soluzione è stata trovata eliminando il pulsante ‘Home’ e i tasti capacitativi; in più troviamo il lettore per le impronte digitali sul retro (alla destra della fotocamera: scelta, forse, poco azzeccata, perché si rischia di sporcare con le dita la lente del sensore), il jack audio da 3,5 millimetri e l’oramai immancabile porta USB di tipo C.

Render Galaxy S8

Qui trovate i rumors Huawei P10, Plus e Lite: sei configurazioni differenti, quale scegliere? Scheda tecnica e prezzo ‘ufficiale’.

Sulla scocca, nella parte sinistra, vediamo i classici pulsanti per l’accensione e il volume, mentre, nella parte destra, dovrebbe essere aggiunto il tasto che dovrebbe attivare Bixby, l’assistente digitale che sembra possa parlare fino a otto lingue differenti (lo scontro con Google è alle porte). Infine, non possiamo non notare come la fotocamera sul frontale abbia un sensore con diametro maggiore, il che farebbe propendere per la scelta di un sensore differente. La differenza tra Galaxy S8 e S8 Plus starebbe soltanto nelle dimensioni: il primo dovrebbe avere un display da 5,7 o 5,8 pollici e dimensioni di 148,9x68x8 millimetri, mentre il secondo 6,1 o 6,2 pollici di diagonale e dimensioni di 159x74x8 millimetri.

Render Galaxy S8

Ecco, poi, iPhone 8, rumors: produzione anticipata e l’incredibile sensore fotocamera Sony a tre strati.

Che delusione il primo benchmark di Galaxy S8!

Una delle attese più grandi, per quanto riguarda Galaxy S8 e S8 Plus, riguarda la potenza del processore SnapDragon 835: si tratta di un nuovo chip a 10nanometri di cui si discute molto e che la Samsung avrebbe ‘prenotato’ in maniera tale da essere il primo smartphone a montarlo. Nelle ultime ore sono giunti i primi risultati di GeekBench, uno dei benchmark più famosi. Ebbene, innanzitutto scopriamo che si tratta della versione con 4 GB di RAM (dovrebbe esservene una con 6 GB di RAM) e Android 7.1.1 Nougat. I risultati sono i seguenti: in single-core il punteggio è stato di 2004 punti, mentre in multi-core di 6233.

Risultati benchmark Galaxy S8

Qui trovate Nokia P1, un ritorno in grande stile: ecco come sarà nel primo video-concept.

Non si tratterebbe, comunque, di punteggi straordinari e a sottolinearlo bastano alcuni dati comparativi: il Galaxy S7 e il Note 7 raggiungevano, con SnapDragon 820, un risultato rispettivamente di 1785 e 1756, il che farebbe pensare che la differenza non sia così straordinaria. Si tratta, comunque, delle primissime analisi, ma occorre sottolineare soprattutto un aspetto: la potenza non è tutto nell’efficienza di un processore; fondamentali saranno altre caratteristiche, dai consumi ridotti della batteria ai sensori più avanzati, passando per una maggiore fluidità e resa ottenuta però alle temperature più basse possibili.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , , ,