Samsung Galaxy S7 e Edge: ecco Secure Folder, requisito è Android 7 Nougat – come procede il roll-out?

Grande notizia per i possessori di Galaxy S7 e S7 Edge con Android 7 Nougat: arriva Secure Folder, cos'è e comu funziona. Come procede il rilascio?

di , pubblicato il
Grande notizia per i possessori di Galaxy S7 e S7 Edge con Android 7 Nougat: arriva Secure Folder, cos'è e comu funziona. Come procede il rilascio?

Secure Folder, funzionalità fondamentale per il futuro della sicurezza e della privacy, arriva su Galaxy S7 e S7 Edge, ma soltanto per quelli che sono già passati a Android 7 Nougat. La Samsung ha optato per questo rilascio, anche perché il problema della gestione dei propri dati personali sta diventando una delle sfide per il futuro. Il problema, però, riguarda la tempistica di rilascio dell’aggiornamento del sistema operativo che, per i top gamma 2016, è arrivato, per quanto riguarda l’Italia, soltanto sui dispositivi brandizzati 3 Italia.

A proposito di quest’ultima questione, abbiamo già i primi feedback sul funzionamento di Android 7 Nougat su questi dispositivi. Ecco, allora, tutte le news su Secure Folder e il nuovo OS del robottino verde.

Ecco, intanto, per quanto concerne il roll-out su Galaxy S7 e Edge, S6, Edge, e Edge+, l’aggiornamento slitta di settimane, news da Samsung Turchia.

Secure Folder su Galaxy S7 e S7 Edge: davvero un’ottima notizia (per chi ha Android 7 Nougat)

La Samsung, giustamente, sta puntando molto su funzionalità volte alla conservazione e gestione dei dati personali: lo smartphone, soprattutto top gamma del livello di Galaxy S7 e S7 Edge, rappresentano sempre di più un luogo all’interno del quale tendiamo a conservare la nostra vita; Secure Folder funziona in maniera molto semplice e intuitiva: in parole semplici, si tratta di una ‘cartella’ all’interno della quale possono essere spostati file, foto, documenti, video, contatti, mail, dati personali all’interno della quale si può accedere soltanto attraverso un metodo specifico di riconoscimento che può essere scelto dall’utente: si può optare per il classico PIN, ma anche un passcode o un pattern, e anche l’impronta digitale (per il Galaxy S8 si aggiungerà anche la scansione dell’iride).

Ecco Apple iPhone 8 (2017) cerca di impressionare: dai selfie 3D ai 64 GB di ‘base’, prezzo oltre e uscita confermata.

Ma le opzioni non finiscono qui. Con Secure Folder, la Samsung permetterà anche di creare delle vere e proprie copie di applicazioni: in parole semplici, si potrà avere due account, ad esempio di WhatsApp, il tutto con poche e semplici operazioni.

Le app che sono pre-installate, infatti, presenteranno una nuova voce ‘Sposta su Secure Folder’ e, all’interno della nuova app di sicurezza, ci sarà la semplicissima voce ‘Aggiungi file’. In più, la nuova funzionalità permette anche il backup e il ripristino mediante cloud.

Qui trovate Galaxy S8 Plus (2017): scheda tecnica completa e definitiva del top gamma Samsung.

Galaxy S7 e S7 Edge 3 Italia: primi feedback su Android 7 Nougat

I primi feedback su Galaxy S7 e S7 Edge 3 Italia con Android 7 Nougat sono assolutamente positivi. Innanzitutto, il grande spauracchio: la batteria. Ebbene, stando alle testimonianze sembra che il nuovo OS non impatti in maniera negativa, ma addirittura, secondo alcuni utenti, la situazione potrebbe essere addirittura migliorata: lo smartphone arriva tranquillamente a fine giornata anche con un utilizzo intenso e multimediale. Inoltre, sembra essere confermata l’estrema fluidità del dispositivo, uno degli elementi più difficilmente gestibili in questi passaggi di sistemi operativi, e l’assenza di bug di un certo livello. Insomma, il firmware XXU1DQB7 ha dato buona prova di sé, anche se le polemiche sulla Samsung non si placano. Al momento, infatti, non vi è alcuna novità sulle tempistiche di rilascio per i Galaxy S7 e S7 Edge di altri operatori e no-brand.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , ,