Samsung Galaxy Note 8: uscita a metà agosto, ma senza lettore impronte digitali in-screen

Una buona e una cattiva news: Samsung Galaxy Note 8 uscirà a metà agosto (evento a New York confermato) ma senza lettore impronte digitali integrato.

di , pubblicato il
Una buona e una cattiva news: Samsung Galaxy Note 8 uscirà a metà agosto (evento a New York confermato) ma senza lettore impronte digitali integrato.

Come si suol dire, una buona e una cattiva notizia per quanto concerne Samsung Galaxy Note 8: da un lato giungono conferme importanti circa la presentazione che dovrebbe avvenire mediante un evento Unpacked a New York alla metà di agosto (non c’è ancora la data ufficiale); dall’altro, però, sembra essere confermata anche l’assenza di una feature considerata importante: l’integrazione nel pannello del lettore per le impronte digitali.

Come risolve il problema Apple – iPhone 8: il TouchID sarà posizionato sul lato della scocca, mente arriva un nuovo video trailer.

Samsung Galaxy Note 8: uscita ad agosto confermata, a dirlo è IceUniverse

Non sarà l’IFA 2017 di Berlino la prima apparizione di Samsung Galaxy Note 8 al grande pubblico. La fiera che si tiene dal 1° al 6 settembre 2017 ospiterà sicuramente il nuovo phablet, il quale però dovrebbe essere presentato ufficialmente un paio di settimane prima durante un evento particolare che si dovrebbe tenere a New York nella terza settimana di agosto, cioè tra il 14 e il 20 agosto 2017. A riferirlo è il noto leaker IceUniverse, il quale ritiene che l’anticipo sull’uscita sia dovuto al tentativo di strappare fette di mercato a iPhone 8. Ma il leaker annuncia anche altre novità: innanzitutto, la conferma dell’Infinity Display, che renderà Galaxy Note 8 estremamente simile all’S8 e, in secondo luogo, la probabile presenza, come processore, di SnapDragon 836, upgrade dell’attuale chip presente sull’S8 (non su quelli commercializzati in Europa).

Qui, Samsung, una ‘Emperor Edition’ per Galaxy Note 8? HTML5Test benchmark, 8 GB RAM e 256 GB storage – perché sarà superiore a Galaxy S8.

Samsung Galaxy Note 8 non avrà il lettore impronte digitali integrato nello schermo

In realtà lo si era già detto qualche settimana fa, ma questa volta arriva la conferma ufficiale da parte di Samsung: Galaxy Note 8 non avrà il lettore impronte digitali in-screen a causa di alcune limitazioni tecniche; dunque, l’integrazione nel pannello arriverà soltanto con Galaxy S9. Il ‘problema’ è connesso proprio con l’Infinity Display e si chiamerebbe ghosting: l’integrazione del sensore rischierebbe di creare una sezione del display a più alta luminosità, rendendo impossibile l’uniformità. Insomma, il Note 8 potrebbe vedere il lettore posizionato sul retro proprio come sul Galaxy S8: la speranza è che Samsung decida di non inserirlo dove è sugli attuali top gamma, alla destra del sensore per la fotocamera, ma perlomeno al di sotto, dove è più facilmente raggiungibile con il dito.

Resta confermata, comunque, la feature più attesa: il doppio sensore fotocamera posteriore, la prima volta su uno smartphone top gamma Samsung.

Ecco Samsung già stupisce con il Galaxy S9: SnapDragon 845, display AMOLED ‘Sunflower’ e nuova S-GPU.

Argomenti: , , , , ,