Samsung Galaxy Note 8: un problema di sicurezza impedisce l’integrazione del sensore per le impronte digitali nel display

Tutta la verità sulla questione del sensore di impronte digitali del Samsung Galaxy Note 8 direttamente da una fonte coreana. News e rumors.

di , pubblicato il
Tutta la verità sulla questione del sensore di impronte digitali del Samsung Galaxy Note 8 direttamente da una fonte coreana. News e rumors.

Samsung Galaxy Note 8 sarà un grande successo. Al di là del flop della generazione precedente, occorre immediatamente sottolineare come non vi siano state assolutamente delle ripercussioni intorno alla percezione del brand Samsung: a quanto riportano i dati di spedizioni e vendite, il Galaxy S8 e S8 Plus hanno già ‘doppiato’ l’S7 quanto a quota di mercato. Insomma, l’azienda sudcoreana è sempre molto ammirata e apprezzata ed è per questo che l’attenzione dei fan Android va tutta sul nuovo Note 8, che viene annunciato come lo smartphone perfetto, in quanto dovrebbe migliorare le uniche pecche, se così vogliamo definirle, del Galaxy S8 e S8+: innanzitutto, il posizionamento del lettore delle impronte digitali; in secondo luogo, il doppio sensore per la fotocamera posteriore.

In questo articolo, ci occuperemo del primo aspetto, dal momento che il secondo sembra essere assodato.

Qui, Samsung Galaxy Note 8: uscita ad agosto, ma un report coreano svela il design e altre caratteristiche.

Cattive notizie per il sensore impronte digitali del Samsung Galaxy Note 8?

Una corretta informazione parte sempre da una ricerca accurata delle fonti. Le news che stiamo per dare arrivano direttamente dalla Sud Corea, da parte di un ‘anonimo’ impiegato Samsung che avrebbe svelato quanto segue (se volete consultare la fonte, ma è in coreano, la trovate a questa pagina): “Abbiamo fatto ogni sforzo possibile per installare un sensore per le impornte digitali integrato nel display di Galaxy Note 8, ma abbiamo deciso di non installarlo su questo strategico smartphone a causa di vari limiti tecnici come la sicurezza”. Insomma, il sensore non sarà posizionato all’interno del display, ma non è detto, ovviamente, che venga posto sul retro come in Galaxy S8 e S8 Plus, tanto più che di critiche ne sono piovute tante ed è difficile che Samsung riproponga questa configurazione.

Ecco che Samsung Galaxy Note 8 potrebbe essere lanciato prima del previsto ma senza Android Oreo. Qui, invece, un confronto utile – iPhone 8 vs Galaxy Note 8 vs Essential Phone: la sfida a tre tra design, specifiche e prezzo.

Argomenti: , , , , ,

I commenti sono chiusi.