Samsung Galaxy Note 8: svelata la data di uscita in Italia, conferma Samsung DeX e prezzo

La presentazione è oggi, ma da pochi minuti è stato diffuso un poster che svela la data di uscita ufficiale in Italia. Conferme su prezzo e Samsung DeX.

di , pubblicato il
La presentazione è oggi, ma da pochi minuti è stato diffuso un poster che svela la data di uscita ufficiale in Italia. Conferme su prezzo e Samsung DeX.

Sta davvero per finire l’attesa per Samsung Galaxy Note 8: nonostante si sappia praticamente tutto del nuovo phablet, ecco che, da pochi minuti, è stato diffuso un leak molto interessante che riguarda gli utenti italiani, con la data di uscita ufficiale, cosa si dovrebbe trovare nella confezione e quale dovrebbe essere il prezzo.

Utilizziamo ancora il condizionale, ma sembra essere proprio il poster ufficiale del nuovo Samsung Galaxy Note 8 in Italia.

Qui, tutto deciso in casa Samsung: ecco le 15 feature definitive di Galaxy Note 8.

Samsung Galaxy Note 8 in Italia: uscita, Samsung DeX e prezzo

Si tratta del primo leak che svela alcuni dati riguardanti il mercato italiano. Innanzitutto, Samsung Galaxy Note 8 dovrebbe essere in uscita per il 14 settembre, quando si chiuderà la prima fase dei pre-ordini. Questa prima fase prevede la presenza nella confezione anche di Samsung DeX, il dispositivo che permetterà di trasformare il phablet in un computer desktop. Una delle features più attese e innovative. Del prezzo non si dice nulla, ma fonti interne sembrano confermare un costo che dovrebbe aggirarsi intorno ai 1000 euro.

Ecco Samsung Galaxy S9 oltre Note 8: quattro fotocamere, display 4K e modulo ‘SLP’.

Cosa attendersi da Samsung Galaxy Note 8

Cosa dobbiamo attenderci da Samsung Galaxy Note 8? Innanzitutto un display ancora più ‘Infinity’, con bordi ridotti al minimo e ratio 18,5:9. Si parla poi di doppio sensore per la fotocamera posteriore, primo top gamma Samsung a presentare la feature, con effetto bokeh e altre soluzioni software molto avanzate. Sul retro, si troverà poi il lettore per le impronte digitali e il pulsante per Bixby, l’assistente virtuale che si speri possa parlare anche in italiano e non solo in inglese e coreano. Troviamo poi 6 GB di RAM e 64 GB di storage con un processore Snapdragon. Anche la S-Pen avrà funzioni più avanzate. Insomma, mentre si attende la presentazione ufficiale, almeno sappiamo qualcosa in più per quanto concerne l’Italia.

Argomenti: , , , , ,