Samsung Galaxy Note 8 delude: ecco come avrebbe risolto il problema del lettore di impronte di Galaxy S8

Rumors: Samsung Galaxy Note 8 avrebbe risolto il problema del posizionamento del lettore di impronte digitali di Galaxy S8. Delusione.

di , pubblicato il
Rumors: Samsung Galaxy Note 8 avrebbe risolto il problema del posizionamento del lettore di impronte digitali di Galaxy S8. Delusione.

Samsung è al lavoro sul suo Galaxy Note 8, non solo perché deve far dimenticare l’incidente del predecessore, ma anche perché dovrà vedersela con iPhone 8. Si attende che la presentazione arrivi per la fine di agosto e che l’uscita sul mercato sia di lì a poco, durante le prime settimane di settembre. Ebbene, uno dei nodi irrisolti nella configurazione del nuovo phablet top gamma Samsung riguarda il posizionamento del lettore per le impronte digitali (criticatissimo in Galaxy S8): Apple ha tagliato la testa al toro decidendo di abolirlo e sostituirlo del tutto con il riconoscimento facciale 3D, mentre Samsung avrebbe trovato una soluzione, stando ai rumors, un po’ deludente.

Ecco di cosa si tratta.

Focus sulla soluzione Apple al medesimo problema – iPhone 8 rimpiazzerà il Touch ID con il riconoscimento facciale 3D e ProMotion – rumors Bloomberg.

Delusione Samsung Galaxy Note 8: ecco dove finirà il lettore per le impronte digitali (non molto lontano dal Galaxy S8)

Una delle (poche) critiche al Galaxy S8 riguarda il posizionamento del lettore per le impronte digitali sul retro, molto vicino al sensore della fotocamera. E’ considerata una posizione molto scomoda ed è per questo che si attendeva una soluzione diversa sul Galaxy Note 8. Ebbene, Samsung ha già annunciato che non sarà integrato nel pannello frontale, cosa davvero molto complessa dal punto di vista di sviluppo e soluzione abbandonata anche da Apple, ma, stando al produttore di case Slickwraps, dovrebbe essere posizionato proprio sul retro.

Ecco che Samsung Galaxy Note 8 assomiglia troppo a Galaxy S8, ma con due specifiche che faranno la differenza.

Stando all’immagine render di Note 8 del produttore, non si può non notare come sia stato adattato in maniera tale da presentare il lettore per le impronte digitali sul retro. Si tratta di un’immagine di bassa qualità, ma si evince piuttosto chiaramente la soluzione più probabile: il sensore sarà posizionato nella parte posteriore, ma un po’ più lontano dai sensori della fotocamera rispetto al posizionamento contestato sul Galaxy S8. Ovviamente, non sappiamo se questo render racconta la decisione finale di Samsung, ma è chiaro che, se la dichiarazione ufficiale racconta dell’impossibilità di integrazione nel pannello, allora questa è l’unica soluzione possibile. Possibile e deludente, ovviamente.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , , , ,

I commenti sono chiusi.