Samsung Galaxy Note 7: verso il ritiro definitivo, la situazione negli USA e in Italia

Tutte le ultimissime notizie su Samsung Galaxy Note 7, il phablet che continua a esplodere e a dare problemi, anche per i device sostituiti. Le decisioni negli USA e in Italia. Finita già la sua avventura cominciata male?

di , pubblicato il
Tutte le ultimissime notizie su Samsung Galaxy Note 7, il phablet che continua a esplodere e a dare problemi, anche per i device sostituiti. Le decisioni negli USA e in Italia. Finita già la sua avventura cominciata male?

La storia del Samsung Galaxy Note 7, il più grande fallimento in assoluto per un top gamma in uscita, potrebbe raggiungere la sua fine in tempi brevi. I racconti di esplosioni proseguono e, oramai, riguardano anche device sostituiti; la situazione è molto grane per la Samsung che rischia perdite molto elevate su almeno due livelli: il primo è quello, ovviamente, economico, il Note 7 sarebbe dovuto essere il phablet di punta e ora lascia via libera a iPhone 7 Plus e agli altri concorrenti; il secondo riguarda il danno di immagine, che potrebbe essere elevatissimo, anche in vista del Samsung Galaxy S8 (più potente di iPhone 7: ecco perché e come possiamo intuirlo).

Ma quali sono le novità che arrivano dagli USA? E per quanto riguarda Samsung Italia?

Le notizie dagli USA: sospese le vendite di Samsung Galaxy Note 7?

La vera notizia arriva dagli USA e potrebbe rappresentare il punto conclusivo all’intera vicenda. Secondo quanto riportato da Bloomberg, l’operatore AT&T starebbe pensando di eliminare completamente dal proprio listino il Samsung Galaxy Note 7 e sulla stessa linea sarebbero altri vettori fondamentali per il mercato americano, come Verizon e Spring. A questo si aggiunge un’altra notizia ancora: secondo quanto è stato dichiarato dalla Federal Aviation Administration and Consumer Product Safety Commission, vi è una possibilità molto alta che il Note 7 sia ritirato dal mercato fino a data da destinarsi. Occorre ricordare che il mercato statunitense è uno dei più importanti: se salta tutto negli USA, e di riflesso anche in Europa, è molto difficile che questo phablet che prometteva prestazioni di altissimo livello possa avere un futuro.

Le notizie dall’Italia: poche speranze per Samsung Galaxy Note 7

Da parte di Samsung Italia tutto tace, ma è chiaro che si stanno seguendo con attenzione e apprensione quanto sta accadendo in queste ultime ore negli USA. Qualora dovesse essere dimostrato – e pare che lo sia – che anche i Samsung Galaxy Note 7 sostituiti prendono fuoco, allora sembra essere chiaro che non vi sarà futuro in Italia per questo phablet. La divisione italiana della Samsung afferma di non aver avuto informazioni in merito e che bisogna attendere con pazienza gli sviluppi. La fiducia degli utenti, comunque, cala giorno dopo giorno. E, a questo punto, non si può che attendere l’uscita di Samsung Galaxy S8 (e oltre: Viv Labs e l’intelligenza artificiale, il futuro è già qui), sperando che il danno di immagine non colpisca anche questo smartphone che si attende veramente rivoluzionario.

Argomenti: , ,

I commenti sono chiusi.