Samsung Galaxy Note 7: Uscita in Italia rimandata ad ottobre

In attesa di comunicazioni ufficiali da parte di Samsung, il futuro del nuovo Galaxy Note 7 è ancora avvolto dal mistero. Nonostante il telefono sia stato recensito, ottenendo giudizi eccellenti, praticamente in tutto il mondo, il maxi-richiamo dovuto al problema delle batterie a rischio esplosione durante la ricarica sta generando davvero tanta incertezza. Al momento, […]

di Davide Raia, pubblicato il
In attesa di comunicazioni ufficiali da parte di Samsung, il futuro del nuovo Galaxy Note 7 è ancora avvolto dal mistero. Nonostante il telefono sia stato recensito, ottenendo giudizi eccellenti, praticamente in tutto il mondo, il maxi-richiamo dovuto al problema delle batterie a rischio esplosione durante la ricarica sta generando davvero tanta incertezza. Al momento, […]

In attesa di comunicazioni ufficiali da parte di Samsung, il futuro del nuovo Galaxy Note 7 è ancora avvolto dal mistero. Nonostante il telefono sia stato recensito, ottenendo giudizi eccellenti, praticamente in tutto il mondo, il maxi-richiamo dovuto al problema delle batterie a rischio esplosione durante la ricarica sta generando davvero tanta incertezza. Al momento, infatti, non vi è ancora una nuova data di uscita sul mercato europeo ed, in particolare, in Italia per il nuovo Samsung Galaxy Note 7.

In rete, alcuni store italiani continuano a segnalare come disponibile il Note 7 e diverse unità del phablet sono già state consegnate nel nostro paese. Nonostante ciò, gli ultimi rumors evidenziano come la piena commercializzazione del nuovo Samsung Galaxy Note 7 in Italia prenderà il via soltanto ad ottobre, diverse settimane dopo l’uscita dei principali rivali dello smartphone coreano ovvero i nuovi iPhone 7 e iPhone 7 Plus che saranno svelati domani da Apple.

LEGGI ANCHE: iPhone 7 e 7 Plus: il nuovo SoC A10 stupisce il mondo

In queste ore, è arrivata la conferma che Samsung ha interrotto la fornitura di batterie prodotte da Samsung SDI, una controllata del colosso coreano che ha realizzato le batterie difettose protagoniste del caso mediatico di questi giorni. Le batterie prodotte da Samsung SDI erano destinate a circa il 70% delle unità prodotte di Galaxy Note 7 e tra questi ci sono anche gli esemplari destinati al mercato italiano. Per tutte le nuove unità di Galaxy Note 7 in produzione, Samsung si affiderà all’azienda cinese ATL che già produce il restante 30% delle batterie del phablet destinate, in particolare, alla Cina dove la vendita del Note 7 è già iniziata e dove non ci sarà bisogno di alcun richiamo.

Maggiori dettagli sull’avvio della commercializzazione e sulla nuova data di uscita del Samsung Galaxy Note 7 in Italia dovrebbero emergere nel corso dei prossimi giorni.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Smartphone Samsung