Samsung Galaxy Note 7, segnalati diversi malfunzionamenti per i primi esemplari

Continuano i problemi per il nuovo Samsung Galaxy Note 7. Nonostante le ottime recensioni ricevute in tutto il mondo, il nuovo phablet della casa coreana sta facendo parlare di sé in modo negativo in rete. Dopo il caso legato ai problemi del Gorilla Glass 5 e dei problemi di performance della versione con SoC Snapdragon […]

di , pubblicato il
Continuano i problemi per il nuovo Samsung Galaxy Note 7. Nonostante le ottime recensioni ricevute in tutto il mondo, il nuovo phablet della casa coreana sta facendo parlare di sé in modo negativo in rete. Dopo il caso legato ai problemi del Gorilla Glass 5 e dei problemi di performance della versione con SoC Snapdragon […]

Continuano i problemi per il nuovo Samsung Galaxy Note 7. Nonostante le ottime recensioni ricevute in tutto il mondo, il nuovo phablet della casa coreana sta facendo parlare di sé in modo negativo in rete. Dopo il caso legato ai problemi del Gorilla Glass 5 e dei problemi di performance della versione con SoC Snapdragon 820 (destinata al mercato USA), oggi è tempo di soffermarsi su alcuni casi di crash, bootloop e brick che stanno affliggendo le prime unità già disponibili del dispositivo.

Oltre a numerose testimonianze apparse in rete in questi giorni, i malfunzionamenti del nuovo Samsung Galaxy Note 7 sono stati riscontrati anche dal team di Phonearena, uno dei magazine specializzati più autorevoli del mondo della telefonia mobile. In molti casi, i problemi che affliggono le prime unità di Galaxy Note 7 sembrano essere praticamente irrisolvibili e sono già diversi gli utenti che si sono affidati all’assistenza di Samsung per richiedere la sostituzione del dispositivo.

Leggi anche: Samsung Galaxy Note 7: Un esemplare esplode durante la ricarica

E’ importante sottolineare come, almeno per il momento, i modelli afflitti da questi malfunzionamenti presentino unicamente il SoC Exynos 8890, ovvero il chipset che troveremo anche sui Galaxy Note 7 che Samsung Italia distribuirà nel nostro Paese a partire dal prossimo 2 di settembre, data di uscita ufficiale del nuovo phablet di Samsung in Italia. La casa costruttrice coreana, che sta sostituendo rapidamente tutti gli esemplari non funzionati, non ha rilasciato alcuna dichiarazione in merito alla situazione. Per il momento, quindi, non resta che attendere il rilascio sul mercato italiano del nuovo Note 7 per poter verificare se questi malfunzionamenti si presenteranno anche sugli esemplari italiani del phablet.

Argomenti: