Samsung Galaxy Note 7, come identificare gli esemplari sicuri con batteria sostituita

La campagna di richiamo internazionale del Samsung Galaxy Note 7 è quasi terminata e nei prossimi giorni Samsung provvederà ad inviare agli utenti che hanno richiesto la sostituzione dei modelli difettosi, ovvero dotati di batteria “esplosiva”, mentre sul finire del mese di settembre il dispositivo dovrebbe fare il suo debutto effettivo nei negozi. Gli utenti […]

di Davide Raia, pubblicato il
La campagna di richiamo internazionale del Samsung Galaxy Note 7 è quasi terminata e nei prossimi giorni Samsung provvederà ad inviare agli utenti che hanno richiesto la sostituzione dei modelli difettosi, ovvero dotati di batteria “esplosiva”, mentre sul finire del mese di settembre il dispositivo dovrebbe fare il suo debutto effettivo nei negozi. Gli utenti […]

La campagna di richiamo internazionale del Samsung Galaxy Note 7 è quasi terminata e nei prossimi giorni Samsung provvederà ad inviare agli utenti che hanno richiesto la sostituzione dei modelli difettosi, ovvero dotati di batteria “esplosiva”, mentre sul finire del mese di settembre il dispositivo dovrebbe fare il suo debutto effettivo nei negozi.

Gli utenti potranno, in ogni caso, verificare in modo davvero molto semplice se il proprio modello di Samsung Galaxy Note 7 è dotato di una batteria difettosa. Samsung, infatti, ha messo a disposizione dei suoi utenti diversi strumenti per poter verificare che il Note 7 acquistato non sia da cambiare.

Per prima cosa, l’azienda coreana ha attivato via software una modifica al colore dell’icona della batteria. I Note 7 sostituiti e quindi dotati di una batteria non difettosa presenteranno un’icona della batteria con sfondo verde. Un secondo metodo per identificare il proprio Note 7 è rappresentato dalla possibilità di controllare l’etichetta dello smartphone. I modelli a cui è stata sostituita la batteria, infatti, presentano un quadrato completamente nero in alto a destra. La terza opzione a disposizione degli utenti è legata al controllo del codice IMEI effettuabile dal sito di Samsung USA ma valido per tutti i modelli di Note 7 venduti sul mercato internazionale.

LEGGI ANCHE: Galaxy Note 7: sostituzione a partire da oggi 19 settembre, come richiederla

Gli utenti interessati all’acquisto di un nuovo Galaxy Note 7 dovranno, in ogni caso, attendere pochi giorni. Entro la fine del mese, infatti, lo smartphone sarà nuovamente sul mercato internazionale e sarà disponibile, in versione revisionata con una nuova batteria, anche in Italia. Maggiori dettagli in merito alla nuova data di uscita del phablet di casa Samsung emergeranno, senza alcun dubbio, nel corso dei prossimi giorni.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Smartphone Samsung