Recensione LG Optimus L5 II: pregi e difetti di un Android economico

LG Optimus L5 II è uno smartphone Android 4.1.2 Jelly Bean che per molti potrebbe essere un affare, visto un buon rapporto qualità/prezzo. Questa recensione vi guiderà a scoprire se LG Optimus L5 II fa al caso vostro.

di Daniele Sforza, pubblicato il
LG Optimus L5 II è uno smartphone Android 4.1.2 Jelly Bean che per molti potrebbe essere un affare, visto un buon rapporto qualità/prezzo. Questa recensione vi guiderà a scoprire se LG Optimus L5 II fa al caso vostro.

Tra l’Optimus L3 II e l’Optimus L7 II, vince chi sta nel mezzo, ovvero l’Optimus L5 II, in quel processo di reincarnazione voluto da LG per rinverdire i suoi smartphone. Una precisazione: la prima versione dello LG Optimus L5 aveva un urgente bisogno di rinnovamento, ma quello che emerge dallo LG Optimus L5 II è un device che punta in alto ma che resta comunque nella fascia media, che può piacere, come non può piacere, ma sicuramente potrebbe lasciare perplessi. Infatti sembra che in questo processo di rinnovamento LG si sia portato dietro alcuni difetti del primo Optimus L5 II. In questo senso la concorrenza è molto agguerrita: basta dare un’occhiata alle specifiche dello LG Optimus L5 II per accorgersene.

 

 

Design LG Optimus L5

 

Un punto forte dello LG Optimus L5 II è sicuramente dato dall’aspetto estetico e, soprattutto, dalla sua ergonomia. Decisamente compatto, LG Optimus L5 II si tiene molto bene e la cover risulta ben assemblata con il resto dello smartphone. Buona anche la funzionalità e l’usabilità dei tasti fisici, che ne rende semplice e comodo l’utilizzo.

LG Optimus L5 II vanta 117,5 millimetri di altezza, 62,2 millimetri di larghezza e 9,2 millimetri di profondità, per un peso totale di 122 grammi.

Nel complesso, LG Optimus L5 II è abbastanza elegante: l’estetica di questo smartphone LG è insomma uno dei pezzi forti.

 

 

Display LG Optimus L5

 

Il display dell’Optimus L5 II è da 4 pollici, dimensione che ben si confà a uno smartphone di questo tipo, eppure la risoluzione è di soli 800×480 pixel. La visibilità del display, comunque, non ne risente, anche grazie alla tecnologia IPS supportata, che garantisce una buona luminosità generale, a patto che lo smartphone non si inclini o che non sia sotto il sole: infatti è assente la regolazione automatica della luminosità e l’angolo di visione non è tra i migliori, oscurando un po’ la leggibilità del display quando non ce l’abbiamo davanti agli occhi.

 

 

Prestazioni LG Optimus L5

 

Rispetto alla prima versione, LG Optimus L5 II è molto migliorato rispetto alle prestazioni. A questo punto, qualcuno forse direbbe: ci voleva poco. Effettivamente non avrebbe tutti i torti, ma se andiamo ad approfondire le prestazioni dell’Optimus L5 II con quelle dei suoi principali concorrenti di fascia media, si resta un po’ perplessi. Il processore Mediatek da 1 GHz è sempre un single core, ma la delusione arriva prevalentemente dai 512 MB di RAM (ci saremmo aspettati qualcosa in più) e dalla GPU PowerVR SGX 531, che pur essendo di recente generazione, non riesce a seguire i continui sviluppi del comparto Android, rendendo un po’ complicato il flusso di dati e download. L’importante è non occupare in maniera immediata i 4 GB di memoria interna: più ci si avvicina a quella soglia, più sarà facile incappare in rallentamenti e intoppi vari.

La batteria è di 1700 mAh e garantisce un’autonomia di 180 ore in standby e 4 ore di conversazione.

 

 

Fotocamera LG Optimus L5

 

Un altro aspetto negativo dell’Optimus L5 II è rappresentato dall’assenza della fotocamera anteriore, come nella prima versione. Anche qui, dunque, nulla di nuovo, a parte una fotocamera principale da 5 megapixel con autofocus, flash LED, zoom digitale e geotag, che garantisce una qualità delle immagini discreta e nulla più. Sotto tale aspetto, sostanzialmente, LG Optimus L5 2 non sorprende molto e lascia un po’ insoddisfatti.

 

 

Software LG Optimus L5

 

LG Optimus L5 II è equipaggiato con il sistema operativo Android 4.1.2 Jelly Bean. Come abbiamo detto, un flusso costante di dati e informazioni potrebbe creare dei piccoli problemi o rallentamenti: tuttavia, se si vuole sfruttare appieno l’universo Android, lo si può fare in maniera abbastanza fluida, grazie al nuovo processore Mediatek, che risulta più solido durante la navigazione web. L’importante, perciò, è non sovraccaricare eccessivamente il device con le numerose app: l’utente è dunque costretto a fare una selezione e a un’installazione progressiva di alcune applicazioni.

L’interfaccia della nuova L-Style offre un alto livello di personalizzazione e uno dei principali vantaggi, sotto questo aspetto, si riscontra nell’ergonomia di utilizzo (da segnalare la presenza del QuickButton sul lato dello smartphone, che consente di accedere rapidamente all’applicazione preferita).

Tra le cose più interessanti relativamente a questo comparto troviamo QMemo, l’app che ci consentirà di prendere nota sul nostro smartphone, anche quando si sta utilizzando un’altra applicazione.

 

 

Conclusioni

 

LG Optimus L5 II è uno smartphone di fascia media che assolve il compito di aggiornare il modello precedente. LG poteva fare qualcosa in più relativamente al comparto hardware, ma le mancanze in tal senso vengono compensate da un comparto software abbastanza solido e fluido, se non si esagera a riempire subito lo spazio d’archiviazione. LG Optimus L5 II non supporta la tecnologia LTE ma integra la tecnologia NFC, e consente anche la navigazione in 3G, piuttosto fluida grazie al processore Mediatek. Manca, come nel modello precedente, la fotocamera anteriore, ma visti i risultati discreti della fotocamera principale, forse non è neppure un dramma.

In conclusione, LG Optimus L5 II rappresenta un acquisto ideale per chi vuole uno smartphone nel complesso buono a un prezzo attualmente poco superiore a 150 euro.

 

 

Vantaggi

 

Comparto software

Ergonomia ed estetica

Prezzo economico

 

Svantaggi

 

Solo 512 MB di RAM

Assenza fotocamera anteriore

Regolazione automatica della luminosità assente

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Recensioni, Recensioni smartphone LG, Smartphone, Famiglie