Recensione Ascend G615: più vantaggi che svantaggi per lo smartphone Huawei (economico)

Si fa un gran parlare dei soliti noti, ma tra gli smartphone Android più convenienti e di qualità spicca l’Huawei Ascend G615: si tratta di un prodotto economico, rispetto alla concorrenza, ma dotato di caratteristiche davvero elevate, che fanno pensare a un prodotto di fascia medio-alta.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Si fa un gran parlare dei soliti noti, ma tra gli smartphone Android più convenienti e di qualità spicca l’Huawei Ascend G615: si tratta di un prodotto economico, rispetto alla concorrenza, ma dotato di caratteristiche davvero elevate, che fanno pensare a un prodotto di fascia medio-alta.

Lanciato sul mercato al prezzo di 299 dollari, oggi l’Huawei Ascend G615 si può trovare a molto meno, navigando tra i principali negozi del web. Huawei è il terzo produttore mondiale di smartphone e la sua rapida ascesa nel mercato degli smartphone la dice lunga sulla qualità giustamente ripagata dalla soddisfazione dei clienti. L’Ascend G615 non è da meno, naturalmente. Per coloro che sono interessati alle caratteristiche complete rimandiamo intanto al seguente articolo: Huawei Ascend G615: caratteristiche top per uno smartphone economico. Per tutti gli altri, cominciamo la nostra recensione partendo dagli aspetti puramente estetici.   LEGGI ANCHE Dove acquistare Ascend G615 al prezzo più basso  

Recensione Huawei Ascend G615: design 

Mentre ultimamente va in voga la moda del “Mini”, l’Huawei Ascend G615 non sfigura in quanto a dimensioni (134×67,5×10,5mm), né in quanto a peso (145 grammi ben distribuiti): dotato di un display IPS da 4.5 pollici, l’Huawei Ascend G615 è caratterizzato da un design piuttosto apprezzabile ed equilibrato.   Andando a vedere i materiali che lo compongono, scopriamo un policarbonato ben distribuito che lo rende molto resistente, mentre la parte gommosa sul lato posteriore agevola la maneggevolezza, nonostante la cover si apra facilmente. Sulla parte anteriore anche il vetro dà l’impressione di essere resistente alle scalfitture e ai graffi, ma per sicurezza è meglio garantirne la protezione con l’apposita pellicola.  

Recensione Huawei Ascend G615: display

Passiamo ora allo schermo: quello dell’Huawei Ascend G615 è un display TFT LCD HD da 4.5 pollici con tecnologia IPS, che vanta una risoluzione 1280x720p, per una densità di 326dpi, dunque molto elevata se guardiamo ai suoi principali competitor.   L’interfaccia, pur mantenendo i classici standard Android, è leggermente personalizzata in stile minimalista, come da abitudine quando si parla di Huawei, specialmente per ciò che concerne il menu delle impostazioni e l’aggiunta di qualche widget sulla Home.   La leggibilità del display è abbastanza buona, nonostante il difetto di essere poco chiara in condizioni di eccessiva luminosità.  

Recensione Huawei Ascend G615: prestazioni

Il cuore dell’Huawei Ascend G615 è costituito da un processore quad-core da 1.4 GHz, con 1 GB di RAM. Un hardware inferiore rispetto ai principali top di gamma, ma molto funzionale e fluido quando si tratta di navigare sul web, o quando ci cimentiamo nel comparto gaming. Infatti l’Ascend G615 è esente da rallentamenti di qualsiasi tipo ed è davvero difficile incappare in blocchi. Lo spazio d’archiviazione è di 8 GB e riesce molto bene a contenere i dati e a gestirli in maniera efficiente.  

Recensione Huawei Ascend G615: fotocamera

La fotocamera dell’Huawei Ascend G615 rappresenta un buon punto di forza di questo smartphone: la fotocamera posteriore da 8 megapixel supporta tecnologia IBS, è caratterizzata da 2 flash LED e dà la possibilità di registrare video HD fino a 1080p. La resa dei colori non è delle migliori e di frequente si dovrà ricorrere al fotoritocco per dare maggiore intensità all’immagine, ma la qualità delle foto, nel complesso, risulta piuttosto discreta. Attraverso l’applicazione Camera, inoltre, l’utente usufruirà di un maggior livello di personalizzazione delle immagini. L’Huawei Ascend G615 vanta anche una fotocamera frontale HD da 1.3 megapixel.  

Recensione Huawei Ascend G615: applicazioni

Tra le applicazioni più interessanti troviamo All Backup, che permetterà all’utente di eseguire un backup completo del terminale senza i permessi di root: l’utente potrà così salvare tutti i dati più importanti inseriti nel device, dai contatti agli sms, dalle impostazioni generali fino ai contenuti multimediali in precedenza salvati.   Un’altra applicazione molto interessante è rappresentata dal DLNA, utile per la condivisione di contenuti multimediali con altri terminali e dispositivi remoti.  

Recensione Huawei Ascend G615: batteria

Un ulteriore elemento positivo che caratterizza l’Huawei Ascend G615 è la batteria da 2150 mAh: ciò significa che il terminale assicura prestazioni elevate, che possono durare fino a un giorno (al massimo un giorno e mezzo) per un utilizzo di livello medio-alto anche grazie all’interfaccia minimal. Ad aumentare l’autonomia, inoltre, figura un sistema di risparmio energetico integrato dall’azienda cinese.  

Recensione Ascend G615: conclusioni

Huawei Ascend G615 è uno smartphone Android che si avvicina di molto ai top di gamma, ma che al contempo si contraddistingue per un prezzo più che contenuto. Acquistare Huawei Ascend G615 a meno di 300 euro è un vero e proprio affare, che ci sentiamo di consigliare. Senza nulla da invidiare agli altri terminali, l’Huawei Ascend G615 rappresenta dunque la soluzione ideale per chi cerca uno smartphone potente e interessante sotto ogni aspetto, nonché un altro ottimo biglietto da visita per l’azienda cinese, in cerca di un pubblico più vasto.  

Vantaggi Huawei Ascend G615

Buone prestazioni Batteria potente Prezzo più che competitivo.  

Svantaggi Huawei Ascend G615

Materiali; 1 solo GB di RAM; Leggibilità in condizioni di eccessiva luminosità.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Smartphone Huawei