Rai e Atos, nuovo accordo su player per contenuti digitali

Nuovo accordo tra Rai e Atos, player per contenuti digitali.

di , pubblicato il
Nuovo accordo tra Rai e Atos, player per contenuti digitali.

Continua l’opera di svecchiamento da parte della Rai e consolida la sua partnership con Atos per la creazione di un nuovo player per contenuti digitali. La collaborazione con questa azienda non è nuova, e palesa l’intenzione da parte della tv di stato di modernizzarsi sempre più.

Player nuovo per la Rai

Atos è una società IT specializzata nella trasformazione digitale, cloud e big data e si occuperà di gestire tutto il lavoro concordato nella nuova partnership con Rai, lavoro riguardante l’implementazione del nuovo player nella supply chain dei media digitali della tv di stato.

Già nel 2009 c’era stata tra le parti la prima collaborazione. La IT si era impegnata a fornire i servizi dei contenuti online, sia in modalità on-demand che live.

Inoltre, nel 2017, aveva fornito una serie di sistemi per permettere di catalogare tutti gli utenti iscritti ai siti Rai, così da offrire, nel rispetto della privacy, tutte le informazioni sui gusti degli stessi. Infine, nel 2018 aveva fornito un motore di ricerca così da offrire alla Rai la possibilità di migliorare la qualità dei propri contenuti online. Il nuovo progetto quindi si muove in questa stessa direzione, offrire sempre maggior supporto alle piattaforme online del canale e migliorare di conseguenza l’esperienza dell’utente, ecco il comunicato Stefano Ciccotti, CTO, Rai:

Sono lieto di estendere la proficua collaborazione con Atos, nostro partner IT di fiducia, nella nostra trasformazione in una vera azienda multimediale e digitale. Atos ha fornito servizi di prima classe per supportarci nell’operatività dei nostri sistemi lungo l’intera catena di fornitura dei media digitali e ci ha permesso di migliorarne la qualità e la scalabilità. L’introduzione del nuovo Player è un altro importante passo avanti tecnologico nella strategia media digitale della RAI, e che stiamo facendo insieme ad Atos.

Potrebbe interessarti anche Evento Apple, presentazione Arcade e TV+, svelati i prezzi

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti:

I commenti sono chiusi.