Quando esce iPhone 6S? Ecco i primi rumors

Spuntano le prime indiscrezioni su iPhone 6S, la cui uscita è prevista per il prossimo autunno, e riguardano RAM e display. Andiamo a scoprirle.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Spuntano le prime indiscrezioni su iPhone 6S, la cui uscita è prevista per il prossimo autunno, e riguardano RAM e display. Andiamo a scoprirle.

Le bombe di primavera come ogni anno riguardano un solo smartphone: il nuovo iPhone. Che si chiamerà iPhone 6S e che potrebbe essere davvero rivoluzionario, coinvolgendo anche l’iPhone 6 Plus e una nuova variante più piccola, iPhone 6 Mini – riteniamo che la C non faccia più molto bene al marketing di Apple. Escono così i primi rumors e le prime indiscrezioni sul nuovo iPhone 6S e sul suo fratello più grande e sono rumors da leccarsi le labbra. Uscita prevista: il prossimo autunno. C’è tempo per navigare tra centinaia e centinaia di speculazioni. Intanto andiamo a scoprire le prime indiscrezioni.  

2 GB di RAM

Come ben saprete gli ultimi iPhone 6 montano solo 1 GB di RAM, cosa che ai non conoscitori dei melafonini pare molto strana visto che oggi i principali smartphone top di gamma montano fino a 3 GB di RAM. In verità il quantitativo di RAM non influisce sulla fluidità del melafonino, che risulta sempre molto reattivo grazie alla sinergia con il comparto hardware/software. Per questo motivo la grande novità dei prossimi iPhone sarà rappresentata proprio dai 2 GB di RAM trapelati da una fonte taiwanese e riportati da TechNews. Cambierà anche la tecnologia: dall’attuale LPDDR3 si passerà infatti alla LPDDR4, che assicurerà ai nuovi device Apple una velocità ancora maggiore.  

Force Touch

Archiviato l’aumento di RAM, ecco l’altra grande novità: un nuovo touchscreen che fa rima con quello dell’Apple Watch. Sarà infatti un pannello dotato di una particolare e sofisticata tecnologia quello montato sul nuovo iPhone 6S, capace di riconoscere le diverse pressioni delle dita sul vetro per rispondere con determinate gesture prestabilite e funzioni avanzate. Sul nuovo iPhone ci sarà dunque un display OLED, tipologia di schermo che Apple non sembra aver mai particolarmente amato, ma che abbinato con specifici sensori consentirà alla tecnologia Force Touch di funzionare alla perfezione.  

E il prezzo?

Ovviamente è ancora troppo presto per pronosticare il prezzo di iPhone 6S e iPhone 6S Plus, ma la nuova tecnologia Force Touch, l’aumento di RAM e l’avanzamento di altre specifiche tecniche su cui per ora vi sono solo voci timide, potrebbe far lievitare di nuovo il prezzo dei nuovi dispositivi. Altre voci affermano però che Apple vorrebbe mantenere il nuovo iPhone 6S come un modello entry level (si fa per dire) e pertanto potremmo aspettarci anche un ridimensionamento relativo ad altre caratteristiche. C’è tempo per ponderare.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: iPhone 6S

I commenti sono chiusi.