Quali sono i 10 brand tech più ricchi del mondo?

Apple batte Google e quasi lo doppia nella classifica dei brand più ricchi del mondo: ecco quali sono i primi 10 brand tech con più valore e come sono posizionati nella classifica generale dei marchi.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Apple batte Google e quasi lo doppia nella classifica dei brand più ricchi del mondo: ecco quali sono i primi 10 brand tech con più valore e come sono posizionati nella classifica generale dei marchi.

Apple batte Google nella guerra dei brand, come riporta la consueta classifica annuale stilata da Eurobrand, anzi, quasi la doppia: 113,3 miliardi di euro per la società di Cupertino, solo 67,5 miliardi per Google, che tiene a distanza Coca-Cola (64,8 miliardi) nella classifica globale. Ma mentre la nota marca di bevanda perde terreno (-3,6% rispetto allo scorso anno), sia Apple (+2,8%), sia soprattutto Google (+22,7%) crescono. Non c’è bisogno di dirlo, ma lo diciamo lo stesso: nella top 100 nessun marchio italiano. Diamo ora un’occhiata a quali sono i primi 10 brand tech più ricchi del mondo.   LEGGI ANCHE I 20 brand più seguiti del web e le 20 app mobile più usate dagli italiani  

Ecco chi sono i primi 10 colossi tech secondo Eurobrand

Non ce ne vogliano gli altri marchi, ma noi di tecnologia ci occupiamo e quindi diamo uno sguardo ai primi 10 brand tech più ricchi e più valorosi del mondo, annotando anche la loro posizione nella top 100 generale.   Dopo Apple e Google non poteva mancare Microsoft, quarto nella classifica generale, e sul gradino più basso del podio per quel che riguarda i brand tech: la crescita di Redmond è del 14% rispetto allo scorso anno. Subito dopo Microsoft, ecco spuntare IBM (+6%), mentre bisogna andare un po’ più giù nella classifica per scoprire il quinto fortunato: Amazon, valore di 33,6 miliardi e 23,3% di crescita rispetto al 2013 (diciassettesimo nella classifica generale).   Samsung perde posizioni rispetto allo scorso anno, in calo dell’1,2%, con un valore di 25,2 miliardi di euro. Segue Intel, in calo anch’esso del 3,2% e con un valore di 22,2 miliardi. Tutto un altro discorso va fatto per Facebook: nel 2013 era 53esimo, oggi lo troviamo al 39esimo posto nella classifica generale e settimo nella top 10 dei brand tech, con un valore di 18,8 miliardi e una crescita imponente del 28,1%.   Al nono posto dei brand tech troviamo una realtà tutta statunitense: Comcast, il più grande operatore via cavo americano (crescita del 15%, valore di 13.643 miliardi). Perde invece posizioni ma rientra comunque nella top ten HP, che scivola alla 66esima posizione della classifica generale, con una perdita del 7,3% rispetto allo scorso anno e un valore di 13,1 miliardi.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nessuno