Processori iPhone 7, ciao ciao Samsung: esclusiva TSMC?

Secondo un’indiscrezione riportata da diversi media, Apple starebbe pensando di abbandonare Samsung per lo sviluppo dei processori dell’iPhone 7 e concedere l’esclusiva a TSMC.

di Daniele Sforza, pubblicato il
Secondo un’indiscrezione riportata da diversi media, Apple starebbe pensando di abbandonare Samsung per lo sviluppo dei processori dell’iPhone 7 e concedere l’esclusiva a TSMC.

Un’indiscrezione di etnews riportata da più media e rimbalzata grazie all’eco della rete rivela come Apple stia per dare il benservito a Samsung per ciò che concerna la realizzazione dei chip che saranno integrati nei nuovi iPhone 7, per concedere l’esclusiva alla fidata Taiwan Semiconductor Manufacturing Company, chiamata così a costruire i nuovi processori Apple A10 di cui sapremo praticamente tutto entro il prossimo autunno, ovvero nel periodo in cui usciranno i nuovi smartphone top di gamma made in Cupertino. Come ben saprete, infatti, per quanto riguarda la realizzazione dei processori integrati in iPhone 6S e iPhone 6S Plus il lavoro era stato diviso equamente da Apple tra Samsung e TSMC, ma per il 2016 solamente la seconda azienda potrebbe prevalere.   Ma cosa è accaduto esattamente? Stando alle voci riportate, sembrerebbe che TSMC abbia convinto la Apple a licenziare Samsung dalla realizzazione dei nuovi processori al fine di ottenere l’intera commessa, anche in seguito al grande livello di soddisfazione da parte di Apple relativo alla nuova tecnologia di produzione a 10 nanometri elaborata da TSMC: non c’è ancora nulla di certo, ma sicuramente molto di veritiero, considerando anche che la produzione di massa dei processori che vedremo nei nuovi iPhone 7 comincerà verso giugno 2016. Samsung potrebbe quindi accontentarsi solamente dei nuovi Qualcomm Snapdragon 820, che saranno integrati in massa in tutti i dispositivi top di gamma Android, che già dominano in molti mercati. Questo non toglie tuttavia la delusione per un giro d’affari da cui l’azienda sudcoreana verrebbe estromessa.   [tweet_box design=”box_09″ float=”none”]#Samsung fuori dalla partita dei chip Apple A10: TSMC avrà l’esclusiva sui nuovi iPhone 7[/tweet_box]   Alla base di questa decisione potrebbe esserci anche la delusione registrata da Apple da parte di alcune differenze qualitative, seppur minime, sui due differenti processi di costruzione relativi ai processori dei nuovi iPhone 6S: ciò avrebbe pertanto rappresentato un’ulteriore causa che ha imposto la decisione finale ad Apple, facendo perdere una consistente fetta di ricavi all’azienda coreana. A gongolare, invece, TSMC, che potrà così accaparrarsi tutta la fetta della torta, senza dividere i meriti con la concorrenza. Ovviamente, sempre che i nuovi iPhone 7 piacciano e vengano venduti, ma su questo, nonostante gli ultimi dati deludenti relativi alla vendita degli iPhone 6S, non abbiamo dubbi.        

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Rumors, Rumors iPhone, rumors iPhone 7, Smartphone, iPhone 7