Prefissi truffa, squillano e aspettano che richiami per rubare i soldi del credito

Attenzione a questi prefissi, se richiamate dopo lo squillo vi rubano i soldi sul credito.

di , pubblicato il
Attenzione a questi prefissi, se richiamate dopo lo squillo vi rubano i soldi sul credito.

Vi è mai capitato di ricevere in serata qualche squillo sullo smartphone, andate a rispondere e la chiamata si interrompe? Per molti la tentazione di richiamare è forte, ma è proprio in questo momento che scatta la truffa. Andiamo a scoprire quali sono i prefissi che prosciugano il credito del vostro telefonino.

Prefissi truffa, eccoli

Si tratta di un sistema per prendere i soldi del vostro credito attivando le solite fastidiose e insignificanti offerte. Una vera e propria truffa che però è possibile combattere conoscendo quali sono i prefissi che operano in questo modo. Tale pratica è stata ribattezzata Ping Calls. Gli esperti avvertono che viene utilizzata prevalentemente di sera, dopo le 18, quando le potenziali vittime hanno staccato dal lavoro e sono più propense a chiamare il numero che ha squillato.

Naturalmente il primo consiglio è di non richiamare assolutamente in questi casi mai, ma meglio ancora sarebbe conoscere quali sono i prefissi già segnalati dalle autorità noti per questa truffa. Eccoli: (+216) Tunisia, +373 (Moldavia), 678 (Vanuatu, Sud Pacifico); +383 (Kosovo); +375 (Bielorussia); +371 (Lettonia); + 255 (Tanzania); + 44 (Gran Bretagna).

Quella tunisina è la traccia più insistente e segnalata dalle vittime, ma massima attenzione anche a tutte le altre. Inserirle nella black list del vostro smartphone sarebbe cosa buona e giusta. La polizia postale invita le potenziali vittime a segnalare il fatto, se vi capita quindi di ricevere una telefonata con questo prefisso, segnalatela alle autorità competenti.

Potrebbe interessarti anche Aggiornamento MIUI 11, ecco gli smartphone Xiaomi compatibili

Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.